Pastiera napoletana classica

La Pastiera è un dolce napoletano tipico del periodo Pasquale, ormai diffuso ovunque e con molte varianti… la tradizione vuole che si prepari il giovedì Santo… ecco la mia versione !

 

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è foto-pastiera-una-riccia.jpg

 

Ingredienti per 6/8 persone:

400 gr di pasta frolla

qui

Per il ripieno:

300 gr di ricotta

1 scatolo di grano lessato (utilizzarne metà)

30 gr di burro

130 gr di zucchero semolato

3 tuorli

3 albumi montati a neve

2.5 dl di latte

1 fialetta di acqua di fiori di arancio

30 gr di canditi (io solo cedro e arancia)

1 cucchiaino di cannella

Scorza di 1 limone grattugiato

Zucchero a velo

 

Preparazione:

Prepariamoci la pasta frolla e mettiamola a riposare nella pellicola per almeno mezz’ora in frigo.

Poniamo il grano in un pentolino insieme al latte e al burro e facciamolo cuocere fino ad ottenere un composto cremoso. In una ciotola lavoriamo a crema la ricotta insieme allo zucchero, aggiungiamo le tre uova, la cannella, la fialetta di fiori d’arancio, il limone grattugiato, il grano e in ultimo i canditi, montiamo a neve ben ferma gli albumi e aggiungiamoli al composto mescolando delicatamente. Imburriamo una teglia di 26 cm e stendiamo la frolla, versiamo il ripieno e livelliamolo con una spatola, con la rimanente pasta frolla ricaviamo le strisce e andiamo a completare la nostra pastiera.

Forno a 180° per quasi 1 ora e 30, e comunque fino alla doratura.

Una volta raffreddata copriamo con lo zucchero a velo.