Ciambelle alla zucca

 

Oggi deliziamoci con queste dolcissime ciambelle alla zucca!

Ciambelline1 - Copia

Ingredienti per 4 persone:

1/2 dfi farina 00

300 gr di zucca

8/10 gr di lievito di birra

120 gr di latte circa

60 gr di burro

100 gr di zucchero semolato

1 pizzico di sale

1 bustina di vanillina

1 cucchiaino di estratto di zitrone ( o altro estratto a piacere)

olio di semi di arachidi per friggere

zucchero semolato per rotolare le ciambelle q.b.

Preparazione:

Puliamo la zucca e cuociamola in forno a fette fino a quando non sarà diventata tenera.

1

Una volta raffreddata frulliamola con il frullatore ad immersione, setacciamo la farina sulla spianatoia e aggiungiamo la polpa di zucca, lo zucchero, il burro a tocchetti, la vaniglia, il pizzico del sale, l’estratto di zitrone e il lievito che nel frattempo avremo fatto sciogliere nel latte tiepido. Amalgamiamo il tutto, dobbiamo ottenere una pasta elastica, se necessario aggiungere qualche cucchiaiata di farina, ci regoleremo al tatto.

 

2

Trasferiamo l’impasto in una ciotola e lasciamo lievitare finchè non raddoppierà di volume

3

Stendiamo poi  l’impasto con le mani e con un coppapasta ricaviamo le nostre ciambelle

 

4

facciamo lievitare ancora per  15/30 minuti e friggiamole in abbondante olio caldo. Lasciamo sgocciolare l’olio in eccesso e rotoliamo le ciambelle nello zucchero semolato.

 

IMG_5160

Gustiamole con un buon bicchierino di Moscato di Trani!

Primo p

Con moscato

Ciambelline1 - Copia

 

Annunci

Crostata integrale con confettura di more di rovo

Una crostata deliziosa ricca di fibre e vitamine dal gusto rustico ma gradevole…la marmellata di more di rovo conferisce al dolce un gusto particolare!

Crostata di more di rovo

Ingredienti per 8 persone:

350 gr di farina integrale
150 gr di burro
2 tuorli
1 uovo intero
150 gr di zucchero di canna grezzo
1 pizzico di sale
1 cucchiaino abbondante di lievito per dolci
1 vasetto di marmellata di more di rovo

Preparazione:
Versiamo la farina sulla spianatoia e pratichiamo un buco nel centro dove spezzettiamo dentro il burro, aggiungiamo le uova, lo zucchero e il pizzico di sale e cominciamo ad impastare velocemente il tutto fino a quanto non vediamo gli ingredienti ben amalgamati.

1

Formiamo ora una palla che copriremo con della pellicola e facciamola riposare per almeno mezz’ora in frigo.

2

Imburriamo uno stampo per crostate e rivestiamo lo con la frolla, ricordandoci di tenere da parte la pasta per creare le srtisce di copertura, componiamo la nostra crostata.

3

4

IMG_5126

Forno a 180° per 30 minuti, a seconda del forno

Cotta

 

10

“Halloween Pizza ” scamorza e pancetta

Ebbene si …ho voluto provare a fare la pizza con l’impasto del grande Maestro Antonino Esposito, penso di esserci riuscita visto che la pizza ha avuto un gran successo…ma devo ancora migliorare, intanto gustiamoci questa buonissima pizza di Holleween !

 

Pizza da post

Ingredientei per 10 pizze:

1 l di acqua

1,7 di farina w290/ 320

50/70 gr di pasta di riporto

50 gr di sale

3/5 gr di lievito di birra fresco

10 gr di zucchero

1 cucchiaio di strutto

1 cucchiaio di uovo intero sbattuto.

Le farciture sono quelle che preferite.

Per le pizze di Holleween :

Zucca q.b.

Cipolla q.b.

Scamorza q.b.

Pancetta a striscioline q.b.

Peperoncino

Preparazione:

Versiamo l’acqua in una ciotola grande e sciogliamo il lievito, aggiungiamo lo zucchero e la pasta da riporto e cominciamo ad amalgamare, poi versiamo poco alla volta la farina e il sale amalgamiamo il tutto per bene e aggiungiamo anche lo strutto e l’uovo. Lavoriamo l’impasto energicamente e lo trasferiamo sulla spianatoia infarinata, cominciamo a fare le pieghe e formiamo poi un panetto, copriamolo con una ciotola capovolta e lasciamolo riposare per 15 minuti. Se vogliamo fare delle pizze singole dividiamo l’impasto in panetti, se vogliamo preparare delle teglie facciamo de panetti più grandi a misura delle nostre teglie Lasciamo lievitare l’impasto dalle 6 alle 8 ore a seconda della temperatura. Per la pizza con la zucca ho fatto rosolare la cipolla con la pancetta ed ho aggiunto la zucca pulita, tagliata a fette e passata in forno fino a quando non diventa tenera .Quando sarà ben lievitata stendiamo l’impasto e farciamola come più ci piace, cuciamo in forno a alto La pasta da riporto non è altro che un pezzo di pasta di pizza della precedente preparazione, la si tiene in frigo in barattolo di vetro, io questa volta non l’avevo ,ma la pizza è venuta buonissima lo stesso.

Coll pizz def     P

Bucconotti Calabresi ricetta antica

La ricetta dei bucconotti che vi propongo è quella antica della mia famiglia…per il ripieno ancora oggi si usa la mostarda d’uva fatta in casa (marmellata di uva ) ma in mancanza di questa va bene qualsiasi confettura, sono friabili perchè la pasta non è altro chela frolla , si preparano in tante occasioni a Natale non mancano mai nel mio buffet dei dolci !

Bucc da postare - Copia

Ingredienti per circa 20 bucconotti:

500 gr di farina oo

4 uova

200 gr di zucchero

200 gr di strutto (come da ricetta antica) o burro

1 bustina di lievito per dolci

1 bustina di vanillina

1 limone grattuggiato

1 bicchierino di vermouth

zucchero a velo

1 pizzico di sale

100 gr  di confettura di amarene

100 gr di confettura di albicocche

100 di confettura di pere

Preparazione:

Mettiamo la farina setacciata a fontana sulla spianatoia e sgusciamo dentro le uova, aggiungiamo lo zucchero, la bustina di vanillina, la bustina di lievito, lo strutto, la buccia del limone grattugiato, il pizzico del sale e il bicchierino di vermouth. Impastiamo tutto velocemente come facciamo per la frolla, fino ad ottenere un impasto omogeneo e formiamo una palla. Nel frattempo imburriamo gli stampini (io ho usato anche quelli di silicone) e foderiamoli con la pasta, lasciamo il buco al centro dove inserire la confettura e chiudiamo gli stampini con dell’altra pasta. Disponiamo gli stampi sulla teglia da forno e inforniamo a 180° per circa 30 minuti, fino a quando non saranno dorati.

Collage bucc

Io mi sono sbizzarrita a prepararli in varie forme e vari gusti.

Spolverizziamoli con lo zucchero a velo.

 

Bucc da postare

Strudel di zucca

L’Autunno con i suoi colori, profumi e  sapori ci porta anche tanti ortaggi, protagonista di questo periodo autunnale è la Zucca, ortaggio  che ci consente di preparare piatti dolci e salati…e allora sbizzarriamoci anche per festeggiare il prossimo Halloween…io comincio con questo delizioso Strudel !!!

Collage nuovo

 

Ingredienti per 4/6 persone:

1 rotolo di pasta sfoglia
500 gr di zucca
100 gr di mozzarella fiordilatte
100 gr di scamorza affumicata
1 uovo + quello per spennellare
50 gr di parmigiano grattugiato
prezzemolo
Sale e pepe q.b.

Preparazione:

Puliamo la zucca tagliamola a fette e cuociamola in forno fino a quando non sarà diventata tenera.
Scoliamola per bene e dopo averla messa in una ciotola riduciamola in purea, aggiungiamo i formaggi tagliati a dadini, il parmigiano, l’uovo e regoliamo di sale e pepe, amalgamiamo tutti gli ingredienti fino ad avere un composto omogeneo.
Srotoliamo la pasta sfoglia e con la sua carta forno adagiamolo sulla teglia, stendiamo sopra il composto di zucca ricordandoci di lasciare liberi i bordi, arrotoliamo lo strudel e sigilliamo bene i bordi, spennelliamolo con dell’uovo sbattuto cosi avremo uno strudel ben dorato.
Forno a 180° per 30 minuti, fino a quando non si dorerà.
Raffreddiamolo e serviamolo a fette

 

Collage passaggi

 

Collage nuovo - Copia

Polpette di patate gustose

Le polpette di patate sono sempre sfiziose…semplici o arricchite con ingredienti che più ci piacciono riscuotono  sempre un gran successo!

 Polpette saporite1

Ingredienti per 4/6 persone: 

800  kg di patate a pasta gialla o anche rossa

100 gr di parmigiano grattugiato

2 uova per il composto

2 uova sbattute dove rotolare le polpette

200 gr di piselli surgelati

100 gr di salame

100 gr di scamorza affumicata

Olio di semi di arachidi per friggere

Olio extra vergine di oliva

Sale e pepe q.b.

1 pizzico di noce moscata

pangrattato

Preparazione:

Per prima cosa lessiamo le patate e schiacciamole con lo schiacciapatate , teniamole da parte in una ciotola. Tagliamo il salame e la scamorza a piccoli cubetti , in un pentolino sbollentiamo i piselli e poi facciamoli saltare in padella con un cucchiaio di olio di oliva, regoliamo di sale e pepe.

Nella ciotola delle patate, sgusciamo le due uova, aggiungiamo i piselli, il salame,la scamorza, il parmigiano grattugiato, il pizzico di noce moscata e regoliamo di sale e pepe.

1

Impastiamo il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo, preleviamo delle piccole porzioni d’impasto e formiamo le nostre polpette allungate

 

2

 

passiamole nell ’uovo sbattuto poi nel pane grattugiato e friggiamole in abbondante olio di semi fino a quando non saranno dorate, lasciamo asciugare su della carta da cucina !

???????????????????????????????

Polpette saporite1 - Copia

 

Tarlette con crema alla melagrana

Deliziose questa tarlette per chi ama questo frutto autunnale fonte di numerosi benefici!

 

Ingredienti per 4 persone:

 

La ricetta della pasta frolla la trovi­:  

QUI

 aggiungiamo solo un cucchiaino di lievito per dolci

 

Per la crema:

 

 

1 Melagrana

100 gr di zucchero semolato

2 tuorli

1 cucchiaino di fecola di patate

1 lime

 

 

 

Preparazione:

Stendiamo la frolla con il mattarello e ricaviamone  4/5 dischetti, rivestiamo  gli stampini per tarlette o crostatine dopo averli imburrati per bene, bucherelliamo la pasta e  inforniamo a 180 ° per 10/15 minuti, fino a quando non sono dorate, sforniamo e facciamo raffreddare.

Formine tagliate

 

Formine

Prepariamoci la crema, sgraniamo il melograno e raccogliamone i chicchi

 

Melagrana

Succo

 

mettiamoli poi in un pentolino con mezzo bicchiere d’acqua e una scorzetta di lime, facciamo bollire per 10 minuti, dopo di che togliamo il lime e passiamo i chicchi i al passaverdure, raccogliamo così il succo e lo filtriamo attraverso un colino ce ne serviranno circa 2 dl. In una ciotola sgusciamo  i due tuorli e li lavoriamo con lo zucchero, aggiungiamo il succo di melagrana, il cucchiaio di fecola e un po’ di lime grattugiato, versiamo il composto in un pentolino e lavoriamo la crema a fuoco basso fino a quando non di addenserà.

 

uova

 

uova e zucchero

Una volta raffreddata, riempiamo i gusci di frolla e decoriamo con chicchi di melagrana.

 

Tar

 

 

 

 

 

 

Impepata di cozze

 

Un po’ diversa dalla versione originale ma  altrettanto buona! 

 pepata 1 - Copia

Ingredienti per 2 persone:

1 kg  di cozze

1 spicchio di aglio

Olio extra vergine di oliva

Qualche pomodorino

½ bicchiere di vino bianco

Prezzemolo

peperoncino

sale e pepe q.b.

 

Fette di pane casareccio fritto

 

Preparazione:

Puliamo le cozze e raschiamole accuratamente , mettiamole poi in larga padella copriamole con un coperchio e facciamole bollire fino a quando non si apriranno.

tegame

 

In un tegame grande facciamo rosolate l’aglio, aggiungiamo i pomodorini  rosoliamo un po’ e aggiungiamo le cozze e il vino bianco, regoliamo di sale  pepe e facciamo cuocere dieci minuti , a fuoco spento aggiungiamo il prezzemolo tritato.

Gustiamo l’impepata con delle fette di pane casareccio fritto nell’olio di oliva e del peperoncino piccante!

 

pepata 1 - Copia

Rotolo di vitello farcito

Un secondo piatto davvero gustoso…da preparare anche per un pranzo o una cena importate o durante il periodo delle feste!

Da accompagnare con un ottimo bicchiere di vino rosso  classico di Cirò DOC!

rotolo2 - Copia

Ingredienti per 4/6 persone:

1 fetta di vitello da 1 kg

Per la frittata:

4 uova

50 gr di parmigiano

1 noce di burro

Sale e pepe q.b.

Per gli spinaci:

400 gr di spinaci

Una manciata di parmigiano

Olio extra vergine oliva

Sale e pepe  q.b.

Per il condimento:

150 gr di guanciale

1 rametto di Salvia

1 rametto di Rosmarino

1 rametto di timo

1 bicchiere divino bianco

1 kg di patate per il contorno

 

Preparazione:

Puliamo gli spinaci e facciamoli saltare in padella con la noce di burro e regoliamo di sale e pepe.

In una ciotola sgusciamo le uova, aggiungiamo il parmigiano,  regoliamo di sale e  pepe e prepariamo la frittata, in una padella scaldiamo l’olio extra vergine di oliva e facciamo cuocere il composto da ambo i lati, teniamo da parte spinaci e frittata e prepariamo il rotolo.

 

 

Disponiamo la fetta di vitello sul tagliere, saliamola e pepiamola da ambo i lati. Adagiamo sopra prima la frittata poi gli spinaci, arrotoliamo la fetta e leghiamola con dello spago da cucina.

 

 

42

4

 

In un  tegame mettiamo l’olio extravergine di oliva e il guanciale tagliato a cubetti

 

5

 

la salvia, il rosmarino il timo e adagiamo il nostro vitello, facciamolo rosolare per bene fino a quando il rotolo non risulterò siggillato, uniamo il vino bianco e quando sarà evaporato, trasferiamo il tutto in una pirofila da forno e inforniamo a 180° per almeno un ora.

 

6

 

A parte prepariamo delle patate al forno, salate e pepate che serviranno da contorno al nostro

7 rotolo farcito. Facciamolo raffreddare prima di tagliarlo a fette e serviamolo con sugo di cottura.

 

 

rotolo2 - Copia

Verdure grigliate in salsa di pomodoro piccante

Melanzane, peperoni e zucchine gli ortaggi più buoni e colorati dell’estate si gustano in tantissimi modi…semplicemente grigliati sono golosissimi!

Verd da postare

Ingredienti per 4 persone:

3 cipolle rosse di Tropea

3 zucchine medie

3 peperoni medi

3 melanzane medie

1 rametto di timo

Olio extra vergine di oliva

Sale e pepe q.b.

Per la salsa al pomodoro:

250 gr di salsa di pomodoro fresco

1 cipolla bionda

Peperoncino rosso piccante

basilico

Sale q.b.

Olio extra vergine di oliva

Preparazione:

In una pentola affettiamo la cipolla a spicchi e facciamola rosolare nell’olio, aggiungiamo anche il basilico e il peperoncino, facciamo raffreddare e frulliamo il tutto. Rimettiamolo in pentola e aggiungiamo la salsa di pomodoro e ancora basilico spezzettato, facciamo cuocere per 15/20 minuti fino a quando non sarà addensato.

Puliamo le verdure tagliamole a rondelle e prepariamo degli spiedini, cuociamoli poi sulla griglia senza farle bruciare, rigiriamole e spennelliamo con il rametto di timo intinto nell’olio di oliva e regoliamo di sale. Una volta pronte disponiamo gli spiedini in un vassoio e decoriamo con rametti di timo.

Desktop1

Gustiamo gli spiedini intinti nella salsa piccante!