Linguine alla norma su crema di melanzane

 

Ho visto preparare la crema di melanzane in Tv al Mitico Chef Antonino Cannavacciuolo, ed ecco la mia versione della Pasta alla Norma con questo tocco magico del grande Maestro!

Norma 1

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di linguine

500 gr di passata di pomodoro fresco

1 cipolla piccola

1 aglio

6 melanzane medie

ricotta salata

maggiorana q.b.

basilico q.b.

sale e pepe

olio extra vergine di oliva

Preparazione:

Puliamo e laviamo le melanzane, prendiamone due le tagliamole a spicchi e le facciamo cuocere in forno per almeno due ore, le rimanenti le affettiamo saliamo e dopo che avranno perso un pò della loro aqcua di vegetazione le friggiamo in abbondante olio di semi di arachidi, doriamole e mettiamo ad asciugare su della carta per fritti. Nel frattempo ci prepariamo anche il sugo, rosoliamo nell’olio extravergine di oliva l’aglio (poi lo togliamo) e la cipolla affettata finemente, uniamo la passata di pomodori freschi e il basilico. lasciamo cuocere 15/20 minuti. A questo punto le mealnzane in forno saranno cotte, con un cucchiaio ricaviamone la polpa, regoliamo di sale e pepe, spezzettiamo dentro la maggiorana (che sposa benissimo con le melazane) uniamo l’olio e frulliamo fino ad ottenere una crema omogenea, teniamo da parte. Cuociamo le linguine al dente, su ogni singolo piatto stediamo un pò di crema di melanzane, scoliamo la pasta condiamola con la passata, le melanzane fritte e il basilico  e adagiamola sulla crema, completiamo con del sugo, una generosa grattugiata di ricotta salata, il basilico e infine pepe nero a seconda dei gusti.

norma2

3

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...