Girelle di sfoglia con tuma e soppressata… Sicilia e Calabria a tavola

Facili da preparare in qualsiasi occasione, pochi ingredienti e tanto gusto, la tuma è un formaggio siciliano simile al primosale, ogni volta che scendo giù in Sicilia mi faccio le scorte e mi sbizzarrisco in tante ricette, l’unione della tuma e della nostra soppressata Calabrese rende questo antipasto gustosissimo. Ho abbinato a questo antipasto un vino siciliano Alcamo bianco da gustare fresco.

Ingrdienti:

1 confezione di pasta sfoglia

1 pezzo di tuma o primosale

200 gr di prosciutto cotto

1 uovo per spennellare

basilico per decorare q.b.

Preparazione:

Srotoliamo la pasta sfoglia e tagliamo a fette la tuma o il primosale, adagiamo sulla pasta le fette di prosciutto intere e poi uniamo anche le fette di tuma (o primosale), arrotoliamo la pasta su se stessa e otteniamo un rotolo che taglieremo a rondelle pesse circa 2 cm. Spennelliamo le girelle con l ‘uovo sbattuto e cuociamo in forno caldo per circa 25 minuti, fino alla doratura.

Panettoncini gastronomici farciti

Ideali per il buffet delle feste, farciamoli come più ci piace.

Panettone gastronomico (per questi usiamo i pirottinini piccoli per panettoncini)

Ingredienti:

4 panettoncini gastronomici

li troviamo nei supermercati o la base per prepararli la trovi nella mia ricetta su

Mozzarella q.b.

1 cespo di insalata

prosciutto cotto q.b.

salmone affumicato q.b.

melanzane grigliate q.b.

pomodori q.b.

formaggio spalmabile q.b.

granella di pistacchi q.b.

maionese q.b.

Preparazione:

Tagliamo i panettoncini in quattro strati e farciamoli alternado gli ingredienti come più ci piace, tra una fetta e l’altra utilizziamo o la maionese o il formaggio spalmabile, per esempio :

melanzane grigliate,pomodoro,mozzarella, foglie di basilico

salmone,formaggio spalmabile, granella di pistacchi

E comunque prepariamoli secondo i nostri gusti.

Dita insanguinate

Per Halloween non possono mai mancare zucche scavate, dolcetti, maschere e costumi per far divertire i nostri bambini…io ho preparato le dita insanguinate gustose e vanno giù in un solo boccone!

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

1 confezione di wurstel

ketchup q.b.

1 tuorlo per spennellare

una manciata di basilico

Preparazione:

Stendiamo la pasta sfoglia e ricaviamo delle strisce, dividiamo a metà i wurstel , spennelliamo con un pò di acqua le strisce di pasta sfoglia e disponiamo su ognuna mezzo wurstel, avvolgiamo le strisce di pasta lasciando libere le due estremità, spennelliamo con l’uovo sbattuto e inforniamo per 15/20 minuti a seconda del forno. Una volta pronti completiamo le dita con un cucchiaino di ketchup e una fogliolina di basilico tagliata a mò di unghia.

Tarallini al vino bianco con esubero di lievito madre

Uno snack semplice e veloce da preparare con pochissimi ingredienti, non hanno bisogno di lievitazione, friabili e saporiti si conservano per diversi giorni, la pasta madre li rende profumati, si sgranocchiano in qualsiasi momento della giornata, pucciati nel vino sono eccezionali !

Ingredienti:

250 gr di farina 00

50 gr di semola di grano duro

100 gr di esubero di lievito madre

100 ml di vino bianco

100 ml di olio extravergine di oliva

8 gr di sale

Ti potrebbero interessare anche : Tarallini al vino bianco e finocchietto (con lievito madre)

Preparazione:

Nella ciotola della planetaria inseriamo il lievito madre a pezzetti e il vino bianco, lavoriamo a velocità media fino a quando non si scioglierà, uniamo anche l’olio e man mano anche le farine, infine il sale, continuiamo a lavorare sempre a media velocità fino ad ottenere un impasto omogeneo. Portiamo l’mpasto su un piano di lavoro e lavoriamolo ancora con le mani, formiamo una palla e lasciamola riposare 15/20 minuti. Trascorso il tempo riprendiamolo e ricaviamone delle palline di almeno 25 grammi, creiamo dei bastoncini e arrotolimoli su se stessi creando degli anelli, possiamo comunque dare la forma che più ci piace. Adagiamoli uno vicino all’altro su una teglia rivestita di carta forno, inforniamo a forno ventilato per 25/30 minuti, quando saranno dorati tiriamoli fuori.

Se durante la lavorazione ci rendimo conto che l’impasto risulta duro uniamo un altro dito di vino (ma con queste dosi non sarà necessario)

Se non si possiede la planetaria, prepariamo i tarallini su un piano di lavoro, pratichiamo la fontanella e al centro nello stesso ordine inseriamo tutti gli ingredienti.

Fittelle di zucchine facili e saporite (finger food)

Si preparano velocemente e spariscono velocemente per la loro bontà, ottime come antipasto finger food o come secondo e possiamo gustarle sia fredde che calde, ingredienti semplici che ci ritroviamo sempre in frigo.

Ingredienti:

2 zucchine grandi

2 uova

40 gr di parmigiano grattugiato

40 gr di pecorino grattugito (volendo solo 80 gr. di parmigiano)

200 gr di farina 00

50 gr di scamorza grattugiata o altro formaggio gradito

basilico q.b

sale e pepe q,b,

olio di semi di arachidi per friggere

Preparazione:

Laviamo e spuntiamo le zucchine e grattugiamole, saliamole e teniamole un pò a perdere la loro acqua di vegetazione, poi strizziamole e uniamo gli ingredienti , le uova i formaggi grattuggiati e infine la farina, il basilico spezzettato e regoloiamo di sale se necessarrio, completiamo con una generosa spolverata di pepe nero, mescoliamo il tutto con una forchetta, per quanto riguarda la farina potrebbe volercene di più o di meno a seconda della consistenza del composto, deve risultare cremoso. In una padella scaldiamo l’olio e quando sarà bollente con di un cucchiaio versiamo un pò di composto in modo da formare la classica frittella, facciamole dorare da ambo i lati e lasciamole scolare su della carta per fritti.

Muffin salati al salmone

Ancora in frigo mi gira roba delle ultime festività, una busta di salmone affumicato…il ricettario Bimby mi ha suggerito questa ricetta…straordinaria!

Ingredienti:

150 gr di farina 00

2 uova

70 gr di olio di semi

250 gr di latte

150 gr di salmone affumicato

mezza bustina di lievito per torte salate

prezzemolo q.b.

sale e pepe q.b.

Preparazione:

Nel boccale inseriamo le uova, il latte e l’olio 1 min. vel 4

Aggiungiamo la farina e il lievito 30 sec. vel 4

Aggiungiamo il salmone a pezzetti e un pizzico si sale e pepe il prezzemolo tagliuzzato 10 sec. vel 2 antiorario

Riempiamo dei pirottini di carta con l’impasto per 3/4

Inforniamo in forno statico preriscaldato a 180° per 20/25 minuti circa

Sforniamoli e serviamoli subito.

Se non abbiamo il Bimby o la planetaria il tutto si può fare a mano.

Melone al salmone e pepe rosa

Ottimo antipasto delle feste dal sapore particolare, ma prepariamolo ogni qualvolta che ne avremo voglia, veloce da realizzare con ingredianti che troviamo sul mercato tutto l’anno.

Ingredienti:

1 melone giallo

200 gr di salmone affumicato

pepe rosa q.b.

pepe nero q.b.

erba cipollina per decorare

Preparazione:

Prepariamo questo goloso antipasto ponendo in ogni piatto individuale due fette di melone dopo averlo pulito e tagliato a fette, adagiamo accanto qualche fettina di salmone, una spolverata di pepe nero e decoriamo con l’erba cipollina e il pepe rosa.

Fiori con burrata e acciuga in pastella

I fiori con burrata e acciuga non resistono sulla tavola, vanno via appena si servono perchè la loro bontà è infinita, sono molto semplici da realizzare e capaci di soddisfare tutti i palati, approfittiamo di questo periodo per prepararli, siamo nel pieno della raccolta.

f1

Ingredienti:

15 fiori di zucca

1 burrata

acciughe sott’olio q.b.

olio di semi di arachidi per friggere

qulche pomodorino per decorare

Per la pastella:

200 gr di farina

200 gr di acqua frizzante

sale q,b,

pizzico di pepe nero  (facoltativo)

Preparazione:

Per prima cosa prepariamo la pastella, in una citola versiamo l’acqua frizzante molto fredda, uniamo la farina e regoliamo di sale e pepe, mescoliamo e teniamo in frigo fino all’utilizzo.

Dopo aver pulito per bene i fiori togliendo loro anche i pistilli, laviamoli e asciughiamoli, io li apro  da un lato, tagliamo a tocchetti la burrata  e a piccoli pezzetti le acciughe, con questi ingredienti farciamo i nostri fiori. Prepariamo una padella con abbondante olio di semi arachidi ben caldo, impastelliamo i fiori e friggiamoli da ambo i lati togliamoli quando saranno dorati. Impiattiamo decorando con qualche pomodorino.

iPiccy-collage2

Bufala in carozza

Può essere preparata per  una cena, un antipasto o anche per arricchire un buffet…è sempre una prelibatezza.

Pane in carozza_burn1ed

Ingredienti :

20 fette di pancarrè

1 mozzarella di bufala grande

filetti di acciughe q.b. (facoltativi)

farina q.b.

2 uova piccole sbattute

latte q.b.

sale e pepe q.b.

olio di semi di arachi per friggere

Preparazione:

Con un coppapasta tagliamo il pancarrè a fette rotonde, affettiamo la mozzarella e prepariamo le acciughe anche a  metà vanno bene, in una ciotolina sbattiamo le due uova e regoliamole di sale e pepe, in un’altra versiamo del latte e in un  piatto prepariamo della farina, prepariamoci anche la padella con l’olio. A questo punto iniziamo, sulla metà delle fette adagiamo l’acciuga e la fettina di  mozzarella, saliamo poco sovapproniamo l’altra fettina appiattiamola un pò, passiamo le fette così composte veleocente nel latte, poi nella farina e per ultimo nell’uovo, nel frattempo prepariamo l’olio ben caldo e friggiamo da ambo i lati la nostra bufala in carozza, facciamo scolare su della carta per fritti e serviamola ben calda.

iPiccy-collage

download

Foto dal web