Pomodorini conflit (pomodorini caramellati)…del mio orticello

I pomodorini Conflit non sono altro che i pomodorini ciliegino cotti al forno per un paio di ore e fatti caramellare, una ricetta molto semplice con la quale preparare tantissime ricette, primi e secondi piatti, contorni,  bruschette saporite e tanto altro, io li ho preparati con i pomodorini del mio orticello dolcissimi e unici.

Conflit2

Ingredienti:

500 gr pomodorini ciliegino

2 cucchiai  zucchero semolato

una manciata di origano fresco

sale e pepe q.b.

olio extravergine di oliva q.b.

1 spicchio di aglio

 

Preparazione:

Laviamo i pomodorini, tagliamoli a metà e disponiamoli su una teglia foderata di carta forno, io li ho lasciati con il picciolo attaccato (sono più belli da vedere) regoliamo di sale e pepe, irroriamo con l’olio extravergine di oliva, profumiamo poi con l’origano fresco o anche il secco va bene, aglio schiacciato e infine spolverizziamo con lo zucchero. Forno a 160/170° per almeno 1 ora e mezza a seconda del forno devono risultare caramellati e ben asciugati.

IMG_2408

 

Annunci

Frittelle di scarola

La dolcezza della scarola del mio orticello insieme all’uvetta e ai pinoli conferiscono alle frittelle di scarola un gusto straordinario… ottime per un buffet…come antipasto con un buon bicchiere di vino bianco!

Frittelle di scarola1

Ingredienti:

1 cespo di lattuga

2 uova

farina q.b.

uvetta q.b.

pinoli q.b.

olio extra vergine di oliva

olio di semi di arachide per friggere

sale e pepe q.b.

Preparazione:

Dopo aver lavato il cespo di scarola tagliamo le foglie a listarelle e saltiamole in padella con l’olio extra vergine fino a quando non saranno appassite, regoliamo di sale, sgusciamo le uova in una ciotola e uniamo tanta farina quanto basta per avere una pastella fluida, uniamo anche la scarola ben sgocciolata, l’uvetta  ammollata e i pinoli regoliamo di sale e pepe se necessario. Versiamo nella padella abbondante olio di semi di arachidi  e versiamo a cucchiaiate il nostro composto così da formare delle frittelle.

Le dosi sono indicative, ci regoliamo a seconda di quante ne vogliamo preparare, possiamo utilizzare anche le bietole o la lattuga.

iPiccy-collage

 

Pizzette con philadelphia e fichi neri

Fichi settembrini una vera dolcezza con cui preparare piatti dolci e salati e avere sempre successo, come le pizzette che vi propongo sia come antipasto che come fine pasto accompagnate da un ottimo vino come il Zibibbo delle Terre Siciliane!

Pizzzette2

Ingredienti per 4 persone:

500 gr di pasta per pizza 

QUI

10 fichi neri

1 confezione di philadelphia 

rametti di timo

sale e pepe q.b.

olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione:

Dopo la lievitazione stendiamo la pasta sulla spianatoia e con l ‘aiuto di un coppapasta ricaviamo dei dischetti. In una ciotola lavoriamo il formaggio con un pizzico di sale e pepe, un filo d’olio e qualche fogliolina di timo, spalmiamo poi il composto ottenuto sui dischetti di pasta e adagiamo sopra due spicchi di fichi lavati ma non sbucciati, rivestiamo di carta forno una teglia e poniamo sopra le pizzette, forno preriscaldato a 180° per 15/20 minuti a seconda del forno, una volta pronte sistemiamole in un piatto da portata e serviamole calde con rametti di timo fresco e pepiamo.

 

iPiccy-collage1

 

Cestini di sfoglia con porcini secchi e speck

Con i funghi secchi prepariamo questo delizioso antipasto ricco di sapori e profumatissimo !

funghi1

Ingredienti:

1 confezione di pasta sfoglia

30 gr di funghi porcini secchi (1 bustina piccola)

1 spicchio di aglio

erba cipollina q.b.

timo q.b.

100 gr di Speck in 1 sola fetta

50 gr di scamorza affumicata

olio extravergine di oliva

Preparazione:

Srotoliamo la sfoglia e con un coppapasta e ricaviamo 6 quadrati, posizioniamoli nei pirottini dei muffin e facciamoli cuocere per circa 15/20 minuti,nel frattempo facciamo rinvenire in acqua tiepida i funghi fino a quando non saranno ammorbiditi, strizziamoli per bene e tagliuzziamoli, in una padella  rosoliamo nell’olio l’aglio e dopo che avra’ sprigionato il suo profumo togliamolo, uniamo i funghi e lo speck tagliato a dadini . regoliamo di sale e pepe e prima di toglierli dal fuoco uniaimo il timo e l’erba cipollina tagliuzzata, con questo composto farciamo i cestini di sfoglia e completiamo con piccoli dadini di scamorza, rimettiamoli in forno per qualche minuto per far sciogliere il formaggio e serviamo.

iPiccy-collage1

Panzerotti scamorza e acciughe

Quando ricevo in regalo un libro sono felicissima…se poi è un libro di cucina lo sono ancora di più e allora la mia Amica Maddalena non ha sbagliato regalandomene uno di Chiara Pallotti dedicato ai panzarotti dolci e salati…la ricetta è tratta da questo bellissimo libro!

ravioli1

 

Ingredienti:

200 gr di farina

90 gr di burro

1 uovo + 1 per spennellare

20 gr di latte

sale q.b.

20 filetti di acciughe 

150 gr scamorza (io  affumicata ma  va bene anche la bianca)

origano secco

Preparazione:

Nella ciotola della planetaria munita di gancio impastatore versiamo la farina con il sale e il burro a pezzetti, azioniamo e facciamo girare qualche minuto, il burro deve sbriciolarsi, aggiungiamo anche l’uovo e  il latte e continuiamo a lavorare, la pasta si staccherà da sola e formerà una palla, avvolgiamola nella pellicola e facciamola riposare 1 ora in frigo. Trascorso il tempo stendiamo la pasta in una sfoglia di 3 millimetri di spessore e con un coppapasta ricaviamo dei dischi di 8 centimetri di diametro farciamoli con pezzettini di filetti di acciughe e la scamorza tagliata a cubetti e poniamo sopra un altro dischetto chiudiamolo e sigilliamoli con i rebbi della forchetta, spennelliamoli con l’altro uovo sbattuto, decoriamo con qualche fogliolina di origano secco, forno a 180° per 20 minuti.Serviamoli caldi  ma sono buonissimi anche freddi.

picmonkey-collage

 

Cascata di cuori per San Valentino

Per l’aperitivo di San Valentino vi propongo questi semplicissimi cuori di sfoglia con un delicatissimo ripieno di ricotta, ottimi accompagnati da un buon Prosecco!

casc

Ingredienti:

2 confezioni di pasta sfoglia
300 gr di ricotta
150 gr di tonno in scatola
1 tuorlo
100 gr di gherigli di noci
sale e pepe q.b.
1 uovo per spennellare

Preparazione:

In una ciotola lavoriamo la ricotta sgocciolata con il tuorlo, uniamo le noci tritate grossolanamente e regoliamo di sale e pepe, per ultimo aggiungiamo il tonno ben sgocciolato, lavoriamo la farcia fino ad ottenere un composto omogeneo e teniamolo un pò in frigo,
Srotoliamo le sfoglie e con gli stampini ricaviamo i nostri cuori, con due sfoglie ne tireremo fuori 6 grandi e sei piccoli.Farciamoli con con due cucchiai di composto e sovrapponiamoli per formare i cuori. Spennelliamoli con dell’uovo sbattuto e inforniamo a 170° a forno ventilato per 10 minuti e comunque fino a quando non saranno dorati.

picmonkey-collage1

Sformatini di ricotta e spinaci

 

Riciclando degli avanzi del mio frigo ho realizzato questi sformatini la cui ricetta originale (i soliti opuscoletti di cucina che vedi anche sul tavolo del parrucchiere) prevedeva qualche ingrediente diverso, ho imparato anche io a non buttare nulla  e confesso che c è molta soddisfazione quando si preparare qualcosa con quello che  si ha in casa! 

sformatini-1

Ingredienti per 6 pirottini:

500 gr di ricotta (io ho usato quella di peecora, ma va bene anche quella vaccina))

200 gr si spinaci (io quelli freschi o surgelati)

1 spicchio di aglio

una manciata di pistacchi

1 uovo

pomodorini datterini q.b.

origano q.b.

50 gr di parmigiano grattugiato

erba cipollina q.b.

sale e pepe q.b.

olio extra vergine di oliva q.b.

Preparazione:

Laviamo gli spinaci e facciamoli sgocciolare, in una padella rosoliamo l’aglio con l’olio  e quando sarà dorato lo togliamo e saltiamo  gli spinaci, una volta cotti li tritiamo con il coltello. In una ciotola lavoriamo la ricotta con i pistacchi tagliati grossolanamente, uniamo gli spinaci freddi, l’erba cipollina tagliuzzata, saliamo se ne necessario  e pepiamo, in ultimo uniamo l’uovo e il parmigiano e amalgamiamo il tutto. Nel frattempo tagliamo i pomodorini a metà li saliamo e pepiamo e uniamo un pizzico di origano , mezzo aglio schiacciato e un filo di olio inforniamo fino a quando non faranno un pò di crosticina. Irroriamo gli stampini con un goccio di olio e riempiamoli con la farcia di ricotta, forno a 180° per 20/25 minuti fino a quando non avranno la crostina sopra, ottimo il contorno di pomodorini.

picmonkey-collage1

 

Sfogliette con pomodorini secchi e acciughe

Uno stuzzichino da buffet da servire come aperitivo con del vino bianco ghiacciato!

sfogliette1

Ingredienti:

1 confezione di pasta sfoglia

 pomodorini secchi sott’olio q.b.

acciughe q.b.

basilico q.b.

timo q.b.

 pepe q.b.

olio extra vergine di oliva q.b.

Preparazione:

Tagliamo i pomodorini a piccoli pezzi, dileschiamo e laviamo le acciughe, teniamole qualche minuto in acqua perderanno un pò del loro sale, stendiamo la sfoglia e con un coppapasta ricaviamo delle sfogliette tonde, condiamole e con i pomodorini, le acciughe , timo, basilico, pepiamo e terminiamo con  un goccio di olio, forno a 180° per 10/12 minuti, decoriamo con del timo e basilico fresco.

Le dosi le scegliamo a seconda di quante sfogliette dovremo preparare.

picmonkey-collage1

Ruote al salmone panna e limone

Ideali per iniziare un pranzo a base di pesce, servito con un buon prosecco delizieranno i vostri ospiti!

girelle1

Ingredienti:

2 confezioni di pasta sfoglia

200 gr di salmone affumicato

1 confezione di panna da ml 200

1 limone piccolo

prezzemolo q.b.

erba cipollina q.b.

sale e pepe q.b.

Preparazione:

Tagliamo il salmone a tocchetti e condiamolo con l’erba cipollina (bastano due steli, io ancora la raccolgo dalla mia pianta), il prezzemolo tritato,il succo e la scorza del limone grattugiata, saliamo e pepiamo, in una padella scaldiamo la panna a fuoco basso e uniamo la farcia preparata e mescoliamo il tutto per qualche minuto, spegniamo e lasciamo intiepidire. Stendiamo la pasta sfoglia  e distirbuiamo sopra il composto, arrotoliamola e con un coltello tagliamo le ruote. Forno a 180° per 15/20 minuti a seconda del forno.

picmonkey-collage

2

 

Tarlette di brisèe con peperoni e caciocavallo

Un finger food  molto sfizioso e profumato da sfruttare in mille occasioni!

briseeeee

Ingredienti:

1 confezione pasta brisèe

2 peperoni rossi

 150 gr di caciocavallo

timo q.b.

basilico q.b.

1 aglio

olio extra vergine di oliva

sale e pepe q.b.

Preparazione:

Puliamo i peperoni e tagliamoli a strisce, in una padella rosoliamo l’aglio e dopo che avrà sprigionato il suo profumo togliamolo ,uniamo i peperoni saliamo e peppiamo, profumiamo con un pò di timo. Srotoliamo la brisèe, imburriamo la teglia che usiamo per i muffin e rivestiamola con la pasta ricordandoci bucherellarla (io ho usato un bicchiere per avere delle forme più uguali) , inforniamo per 10 minuti a 180°, nel frattempo i peperoni saranno croccanti, versiamoli in un piatto e tagliamoli a cubetti, tagliamo anche il caciocavallo a dadini. Trascorsi i 10 minuti togliamo le tarlette e riempiamole con i peperoni e il caciocavallo, facendo piccoli stati, terminiamo con il caciocavallo e il timo, inforniamo per altri 10/15 minuti fino a quando non saranno dorati, decoriamo con le fogline di basilico.

collage1