Cestini di peperoni ripieni di pane

Un secondo goloso, profumato e semplice da realizzare, va bene anche come contorno, antipasto e per arricchire un buffet estivo.

Ingredienti:

6 peperoni gialli e rossi

200 gr di pane casareccio

basilico q.b.

un pomodoro medio

1 aglio

una manciata di olive taggiasche

una manciata di capperi

pangrattato q.b.

sale e pepe q.b.

olio extravewrgine di oliva q.b.

erba cipollina per decorare (facoltativo)

Ingredienti:

Utilizziamo la mollica del pane casareccio e sbricioliamola in una ciotola, uniamo il basilico spezzettato e lo spicchietto d’aglio sminuzzato, uniamo anche le olive, i capperi e il pomodoro tagliato a dadini, regoliamo di sale e pepe e irroriamo il tutto con del buon olio di oliva extravergine.Amalgamiamo il ripieno delicatamente e facciamolo insaporire, nel frattempo laviamo e tagliamo i peperoni a metà, mettiamo un filo d’olio in una pirofila, saliamo i peperoni e riempiamoli con il ripieno preparato, completiamo con una spolverata di pangrattato così otterremo una buona crosticina dorata, avvolgiamoli in un filo di erba cipollina per formare i cestini, filo d’olio finale. Forno a 200° per 40/50 minuti, quando si sarà formata la crosticina saranno pronti, impiattiamo e decoriamo con del basilico spezzettato e si vogliamo altro giro di olio.

Fagioli bianchi di Spagna in insalata

Di caldo ne fa ancora tanto e naturalmente si prediligono i cibi freschi, l’insalata che vi propongo è l’ideale per un pranzo estivo perchè può essere un piatto unico, accompagnato da un buon pane casareccio è eccezionale.

Ingredienti:

250 gr di fagioli bianchi di Spagna in vetro

200 gr di datterini rossi e gialli

1 costa di sedano

1 scatoletta di tonno da 100 gr

1 peperone rosso

olio extravergine di oliva q.b.

sale e pepe q.b.

basilico q.b.

Preparazione:

Dopo aver sgocciolato i fagioli dal loro liquido di conservazione poniamoli in una ciotola, dopo averle lavate tagliamo le verdure a cubetti e il peperone a listarelle e uniamole ai fagioli, aggiungiamo anche il tonno scolato, regoliamo di sale e pepe e irroriamo il tutto con dell’ottimo olio extravergine di oliva, mescoliamola delicatamente e decoriamo con il basilico, accompagniamo questa insalata con del buon pane casareccio.

Mozzarella con peperoni arrostiti (bontà)

Un primo piatto unico e molto estivo da consumare in queste giornate di gran caldo, i peperoni arrostiti faranno da contorno , accompagniamo al piatto se vogliamo con del pane brushettato e un buon bicchiere di birra fresca.

Ingredienti:

3 mozzarelle da 150 gr

2 peperoni rossi

2 peperoni gialli

una manciata di datterini rossi e gialli

qulche filetto di acciuga

sale e pepe q.b.

basilico q.b.

1 spicchio di aglio

olio extravergin di oliva q.b.

Vedi QUI per i peperoni

Peperoni arrostiti…alla Calabrese

Preparazione:

Per pima cosa laviamo i peperoni, togliamo i filamenti e i semi e arrostiamoli, una volta pronti e spellati tagliamoli a filetti condiamoli con il sale, dell’olio, qualche fogliolina di basilico e l’aglio schiacciato, mescoliamo e teniamo da parte, naturalmente il quantitativo è tanto ma lo utilizzeremo come contorno al piatto. Svuotiamo un pò la mozzarella e riempiamola con i peperoni, qualche pomodorino tagliato a metà, un filetto di acciuga e completiamo con una fogliolina di basilico. Regoliamo se necessario di sale e pepe e condiamo con filo di olio.

Fittelle di zucchine facili e saporite (finger food)

Si preparano velocemente e spariscono velocemente per la loro bontà, ottime come antipasto finger food o come secondo e possiamo gustarle sia fredde che calde, ingredienti semplici che ci ritroviamo sempre in frigo.

Ingredienti:

2 zucchine grandi

2 uova

40 gr di parmigiano grattugiato

40 gr di pecorino grattugito (volendo solo 80 gr. di parmigiano)

200 gr di farina 00

50 gr di scamorza grattugiata o altro formaggio gradito

basilico q.b

sale e pepe q,b,

olio di semi di arachidi per friggere

Preparazione:

Laviamo e spuntiamo le zucchine e grattugiamole, saliamole e teniamole un pò a perdere la loro acqua di vegetazione, poi strizziamole e uniamo gli ingredienti , le uova i formaggi grattuggiati e infine la farina, il basilico spezzettato e regoloiamo di sale se necessarrio, completiamo con una generosa spolverata di pepe nero, mescoliamo il tutto con una forchetta, per quanto riguarda la farina potrebbe volercene di più o di meno a seconda della consistenza del composto, deve risultare cremoso. In una padella scaldiamo l’olio e quando sarà bollente con di un cucchiaio versiamo un pò di composto in modo da formare la classica frittella, facciamole dorare da ambo i lati e lasciamole scolare su della carta per fritti.

Spaghetti con gamberi rossi e melanzane

I primi piatti a base di crostacei sono quelli più amati dagli amanti del pesce, sono veloci e raffinati quindi da preparare anche all’ultimo momento se abbiamo a cena amici che amano il pesce, il tocco delle melanzane, in questo caso siciliane conferiscono al piatto un gusto fuori dal comune, ho abbianto a questa ricetta un vino straordinario il Lugana, servito fresco è veramente eccezionale.

Ingredienti per 2 persone:

160/200 di spaghetti

300 gr di gamberi rossi

pomodorini datterini gialli e rossi q.b.

1/2 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 melanzana grande

1/2 bicchiere di vino bianco

olio extravergine di oliva q.b.

olio di semi di arachidi per friggere

sale e pepe q.b.

basilico q.b.

Preparazione:

Puliamo i gamberi, laviamoli e teniamoli da parte, puliamo anche le melanzane, tagliamole a cubetti e mettiamoli sotto sale. In una padella versiamo dell’olio e mezzo spicchio d’aglio facciamolo rosolare e togliamolo, uniamo i gamberi regoliamo di sale e pepe, sfumiamo con il vino bianco e saltiamoli per qualche minuto. Preparamocci anche le melanzane, strizziamole per bene e friggiamole in abbondante olio di semi di arachidi bel caldo insieme al mezzo spicchio di aglio rimasto, una volta pronte lasciamole scolare su della carta per fritti. In un padellino con un pò di olio saltiamo i pomodorini e il mezzo cucchiaio di concentrato di pomodoro, quando saranno un pò dorati uniamoli ai gamberi e mescoliamo delicatamente. Portiamo a bollore l’acqua della pasta, la saliamo e cuociamo gli spaghetti al dente versiamoli nella padella del pesce e facciamo saltare ancora un secondo, se necessario aggiungere un mestolino di acqua della pasta, impiattiamo e uniamo le melanzane, basilico a pezzetti, una spoleverata di pepe nero e un filo di olio.

Raddoppiamo le dosi se vogliamo preparare la ricetta per 4 persone.

Polpette di melanzane alla siciliana

Mia suocera le preparava sempre e andavano a ruba, sono come le nostre polpette calabresi, ma l’uvetta e i pinoli gli danno con tocco siciliano che cambia un pò il gusto, sono morbide dentro e croccanti fuori, se intinte nella salsa di pomodoro in loro gusto si triplica.

Ingredienti:

3 melanzane medie nere e lunghe

mollica di pane sbriciolata q.b.

1 uovo

100 gr di pecorino grattuggito ( va bene anche il parmigiano o metà e metà)

prezzemolo q.b.

basilico q.b.

1/2 spicchio di aglio

una manciata di uvetta

una manciata di pinoli

sale e pepe q.b.

olio di semi di arachidi per friggere

salsa di pomodoro q.b.

Preparazione:

Laviamo le melanzane e adagiamole sulla placca del forno ricoperta da carta forno ecuociamole una mezz’ora circa, fino a quando saranno cotte, sbucciamole e tagliamole a tocchetti, cerchiamo di togliere via l’acqua,prepariamo la mollica di pane fresco sbriciolata o possiamo usare il pane bianco a fette che troviamo nei supermercati, quindi in una ciotola versiamo la polpa delle melanzane ben schiacciate, il pane q.b., l’uovo, il pecorino grattuggiato, il prezzemolo, il mezzo spicchio di aglio spezzettato, basilico e prezzemolo tritati, uvetta, pinoli e regoliamo di sale e pepe, lavoriamo il tutto con le mani e cerchiamo di ottenere un composto sodo ma morbido, Prepariamo le polpette dando loro la forma che più ci piace e teniamole in frigo per almeno mezz’ora, l’impasto cosi si rassoderà. Nel frattempo prepariamo una salsina di pompdoro al basilico dove intingere le polpette, avranno una nota in più. Friggiamole nell’olio ben caldo e serviamole subito, sono buone anche il giorno dopo e ideali per un pic nic.

Tiedda estiva

Il caldo ancora si fa sentire e sui banchi dei nostri fruttivendoli primeggiano ancora ortaggi estivi e allora perchè non preparare questa colorata e buonissima Tiedda…?

Ingredienti:

500 gr di patate a pasta gialla

4 peperoni 2 gialli e 2 rossi

4 cipolle di Tropea

1 aglio

origano q.b.

timo q.b.

basilico q.b

olio extravergine di oliva

Preparazione:

Sbucciamo le patate, laviamole e tagliamole a spicchi, ragoliamole di sale e disponiamole in una teglia con l’olio, cuociamo in forno per 15/20 minuti. Nel frattempo puliamo i peperoni e tagliamoli a listarelle, affettiamo anche grossolanamente le cipolle e puliamo l’aglio, ragoliamo di sale anche i peperoni e una volta pronte le patate uniamo i peperoni, le cipolle, l’aglio ele erbette tagliuzzate, mescoliamio il tutto e riinforniamo per altri 30 minuti. Gustiamolo come contorno, ma va benissimo anche come secondo piatto.

Teglia di melanzane farcite al forno

Una ricetta semplice e golosa da preparare con gli ortaggi più buoni dell’estate, ancora fa tanto caldo ed è piacevole portare in tavola un piatto di stagione da consumare anche freddo.

11

Ingredienti per 4 persone:

5 melanzane tonde viola 

5 pomodori tipo ramati

2 fior di latte da 150 gr

500 gr di patate silane

1 spicchio di aglio

basilico a volontà

olio extravergine di oliva

sale e pepe q.b.

Preparazione:

Puliamo le melanzane tagliamole a fette tonde e saliamole, non hanno bisogno di stare sotto peso perchè sono già dolci, tagliamo anche i pomodori e le patate e regoliamole di sale e pepe, affettiamo la fior di latte a fette spesse, ungiamo una pirofila con un filo d’olio e sistemiamo le fette di melanzane alternandole con la mozzarella e pomodori, intorno distribuiamo le patate, copriamo con tanto basilico spezzettato e l’aglio schiacciato posizionato in un angolino (poi lo togliamo), irroriano il tutto con ul filo d’olio e ancora del pepe, inforniamo a 180° per 25/30 minuti a seconda del forno, il tutto deve risultare dorato.

iPiccy-collage

Filetti di peperoni arrostiti e imbottiti alla siciliana

La stagione dei peperoni ci consente di preparare tantissime ricette, primi piatti, secondi, contorni, pizze rustiche e tanto altro, tutti piatti di gran gusto come il mio contorno di filetti imbottiti alla siciliana… successo garantito  a tavola.

Peperoni arrostiti e imbottiti

Ingredienti:

3 grossi peperoni gialli e rossi

250 gr d mollica di pane fresco sbriciolato

1 aglio

3 acciughine sotto sale

una manciata di capperi

una manciata di pinoli tostati

una manciata di pomodorini secchi

sale e pepe q.b.

olio extravegrine di oliva q.b.

basilico q.b.

Preparazione: 

Laviamo i peperoni, asciughiamoli e poniamoli sulla teglia del forno rivestita di carta forno, inforniamo a 180° per circa mezz’ora, una volta pronti li spelliamo, per facilitare questa operazione avvolgiamo ogni peperone nella carta forno, sarà molto più semplice spellarli, tagliamoli poi a filetti. Nel frattempo tostiamo i pinoli, e prepariamo la farcia, srbricioliamo la mollica fresca saliamo e pepiamo, uniamo l’aglio a piccoli pezzetti, i pomodorini secchi anche questi tagliuzzati, i pinoli tostati, le acchiughe spezzettate, i capperi e il basilico tagliuzzato, irrorimo con del buon olio extravergine di oliva e amalgamiamo il tutto. Stendiamo i filetti di peperoni su di un piatto e riempiamoli con la farcia preparata, rotoliamoli a mò di involtino e fermiamoli con uno stuzzicadenti. A questo punto poniamoli su di una teglia rivestita di carta forno irroriamoli con del’olio, forno a 180° per 10 minuti circa, completiamo con delle foglioline di basilico prima di servire.

iPiccy-collage

 

Bietole con datterini gialli e rossi

Le bietole sono un ortaggio  a foglia verde ricche di vitamine e leggerissime, si adattano a svariate prearazioni, questa ricettina è un ideale contorno per accompagnare carni e pesci arrosto, o da gustare come piatto unico accompagnate da fettine di pane casareccio bruschettato, il peperoncino esalta il sapore della bietola.

1bb

 

 

Ingredienti per 2 persone:

500 gr di bietole

100 gr di datterini gialli  rossi

1 aglio

2 fietti di acciughe

olio extra vergine di oliva

basilico q.b.

sale q.b.

peperoncino

Preparazione:

Dopo aver pulito le bietole laviamole sotto l’acqua corrente e scoliamole, in una padella rosoliamo l’aglio (poi lo togliamo) e i filetti di acciughe fino a quando non si sarà formata una cremina, regoliamo di sale se necessario (le acciughe sono abbastana salate) uniamo i pomodorini lavati e tagliati a metà e saltiamoli qualche minuto, uniamo anche le bietole  tagliate a tocchetti e facciamo insaporire il tutto per 15/20 minuti, devono rimanere croccantei a fine cottura uniamo qualche foglia di basilico e il peperoncino a seconda dei gusti.

BeFunky-collage