Ciambellone del mattino con gocce di cioccolato e granella di zucchero

Questa mattina Ciambellone a colazione è così che comincia bene la giornata…ma può andare bene anche nel pomeriggio a merenda con un buon caffè…e perchè no la sera davanti alla Tv mentre siamo rapiti dal nostro programma preferito !!!

Ciambellone1

Ingredienti:

400 gr di farina 00

200 gr di zucchero

150 gr di burro morbido

150 ml di latte

3 uova

1 bustina di lievito per dolci

1 bustina di vanillina

scorza di 1 limone grattugiata

1 pizzico di sale

100 gr di gocce di cioccolato

granella di zucchero q.b.

Preparazione:

Per preparare questo buonissimo Ciambellone ho usato la planetaria, nella ciotola mettiamo prima lo zucchero e sgusciamo dentro le uova, uniamo la scorza del limone e il latte e avviamo la macchina a bassa velocità per circa un minuto, uniamo anche il burro, il latte, il pizzico del sale e la vanillina, aumentiamo la velocità e facciamo lavorare per 1 altro minuto, per ultimo inseriamo sempre con la macchina in movimento la farina e il lievito setacciato, lavoriamo il tutto fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo come vediamo nella foto, aggiungiamo le gocce di cioccolato amalgamiamole bene al composto, rivestiamo di carta forno un stampo per ciambelle,versiamo l’impasto e cospargiamo della granella di zucchero a seconda dei gusti. Forno a 160° i primi 15 minuti, poi a 180° per 35 minuti.

Le mie amiche preparano questo ciambellone con il Bimby che io non possiedo, vi garantisco che lavorandolo nella planetaria è ancora più buono.

 

Ciambellone1

 

iPiccy-collage

Annunci

Crespelle o crepes

Preparazione di base molto semplice che ci consente di preparare con pochissimi ingredienti sia piatti dolci che salati farcendoli in mille modi e stuzzicando la nostra fantasia, le ricette sono varie, quella che ho io è una delle più semplici. pare che le crespelle abbiano origini antichissime, la leggenda vuole che siano state commissionate per la prima volta dal papa Gelasio nel V secolo per sfamare un gruppo di pellegrini francesi con i pochi ingredienti a disposizione, poi sono arrivate anche in Italia e si cucinano in tutte le regioni. 

crespelle nuove

Ingredienti per circa 15 crespelle:

100 gr farina 00

2 uova

25 gr di burro

250 ml di latte

 sale q.b. 

burro per ungere il padellino

Preparazione:

In una ciotola sbattiamo le uova con il sale, uniamo la farina setacciata e iniziamo mescolare  con una frusta fino ad ottenere un composto senza grumi, uniamo il burro fuso e il latte. Filtriamo il composto così saremo sicuri che non resteranno grumi, copriamolo con della pellicola alimentare e facciamolo riposare in frigo anche 1 ora, trascorso il tempo possiamo utilizzare il composto dopo averlo mescolato per bene. Se abbiamo la crepiera va benissimo, altrimenti va bene un padellino da 22 cm, ungiamolo con un pezzetto di burro e quando sarà abbastanza caldo con un mestolino versiamo il quantitativo sufficiente per ricoprire la padella, distribuiamolo in modo omogeneo formando uno strato sottile, aiutiamoci con una spatola da pasticceria, giriamo la crespella staccandola delicatamente, facciamola dorare anche dall’altro lato, disponiamole su della carta per fritti e continuiamo cosi fino ad esaurimento del composto. Si possono preparare in anticipo e tenerle in frigo anche per il giorno dopo ponendo della carta forno tra uno strato e l’altro, e addirittura le possiamo congelare e utilizzarle all’occorrenza.

Per le crespelle dolci io metto un pizzico di sale e 1 cucchiaio di zucchero, regoliamoci a seconda dei gusti.

Cresp

Muffin al cioccolato con cuore di crema

Golosissimi i muffin al cioccolato con il cuore di crema pasticcera alla vaniglia, una accoppiata vincente, ottimi per la prima colazione o un buon caffè!

12990947_1771664483064443_5104636264690040433_n

Ingredienti per circa 12 muffin:

250 gr di farina 00
150 gr di zucchero semolato
100 di cioccolato al latte
2 uova
130 ml di latte
100 di burro
1 bustina di lievito
1 pizzico di bicarbonato
1 baccello di vaniglia
1 pizzico di sale
2 cucchiai di cacao

Crema pasticcera alla vaniglia la trovi qui:

 

Preparazione:

Dei buoni Muffin li otteniamo nel preparare prima gli ingredienti in polvere e poi aggiungendo quelli liquidi e nel non lavorare molto l’impasto, detto questo in una ciotola mettiamo la farina setacciata con il lievito e il bicarbonato, in un’altra mettiamo gli ingredienti umidi, le uova con lo zucchero, i semi della bacca di vaniglia, il pizzico del sale, il burro fuso con il cioccolato (in microonde) e man mano anche il latte, lavoriamo il composto fino ad avere un impasto omogeneo a questo punto possiamo unire le polveri e amalgamare il tutto. Riempiamo i pirottini con qualche cucchiaiata di composto inseriamo un cucchiaino di crema e chiudiamo con altra cucchiaiata di composto non riempiamoli mai più di un terzo, io uso quasi sempre quelli rigidi (si possono usare quelli di carta e inserli nella teglia dei muffin). Inforniamoli in forno già caldo a 180° per 20 minuti a seconda del forno. Una volta raffreddati spolverizziamoli con dello zucchero a velo.

Cuddura Calabrese

Da noi in Calabria si chiama Cuddura …in altre regioni hanno nomi diversi, ma il dolce è sempre lo stesso, quello che si prepara durante le festività Pasquali simbolo della Resurrezione del Signore.

Cudd

Ingredienti per 2 cuddure medie o 3 più piccole:

1 Kg di farina
5 uova intere
1 uovo per spennellare
300 gr di zucchero semolato
200 gr di strutto o burro
¼ di latte
2 bustine di lievito per dolci (o 2 di cremor tartato)
1 bustina di vanillina
1 limone grattugiato

Preparazione:

Versiamo la farina nella ciotola della planetaria munita di gancio impastatore  e versiamo poco alla volta gli ingredienti : le uova, lo strutto, le bustine di lievito sciolte in un po’ di latte, la vanillina, il limone grattugiato e infine il rimanente latte, impastiamo il tutto fino ad avere un composto liscio e morbido lasciamolo riposare coperto con un canovaccio almeno 1 ora. Trascorso il tempo modelliamo già nella teglia da forno (ricoperta da carta forno )le cuddure,formiamo dei cilindri e intrecciamoli formando una corona, al centro poniamo l’uovo che diventerà sodo in forno e fermiamolo con due strisce di pasta a forma di croce, spennelliamo i dolci preparati con l ‘uovo sbattuto e un pò di latte e spolverizziamoli con un pò di zucchero semolato.
Forno a 180° per 30/35 minuti fino alla doratura.

Nelle cuddure possiamo inserire più uova se vogliamo, le mie sono piccole e quindi ne ho messo uno solo.

Possiamo dare ai dolci forme e decorazioni diverse, si possono coprire di glassa al limone e decorare con i confettini colorati.

Il tutto si può preparare anche a mano!

PicMonkey Collage1

Castagnole con crema pasticcera all’arancia

La mia versione delle castagnole alla ricotta…ma con il cuore pieno di crema pasticcera all’arancia!

cast11-copia

Per le castagnole la ricetta la trovi

QUI

Per la crema pasticcera all’arancia:

500 ml di latte

4 uova

150 gr di zucchero semolato

50 gr di maizena

1 arancia scorza e succo spremuto (possibilmente non trattato)

Preparazione:

Mettiamo a bollire il latte con la buccia dell’arancia tagliata a fette. Nel frattempo in una ciotola montiamo con una frusta le uova con lo zucchero e uniamo anche la maizena, quando il composto sarà ben amalgamato versiamo sopra il latte e continuiamo a mescolare. Rimettiamo il pentolino sul fuoco dopo aver tolto le bucce d’arancia e cuociamo fino a quando non sarà addensata,un istante prima di chiudere il fuoco aggiungiamo il succo d’arancia mescoliamo ancora, una volta pronta spegniamo.

Copriamola con della pellicola se non la utilizziamo subito per non far formare la pellicina sopra.

Con una sac a poche  riempiamo le nostre castagnole.

picmonkey-collage1

 

Filetti di baccalà in pastella

Non possono mancare sulla nostra tavola di Natale fra gli antipasti i filetti di baccalà in pastella…l’olio di oliva conferisce ai filetti una fragranza e un profumo buonissimo e la salsa di pomodoro piccante completa questa sfizioso piatto!

 Baccalà al pom1

Ingredienti per 4 persone:

5oo gr di baccalà già ammollato o da ammollare di ottima qualità

Per la pastella:

100 gr di farina

1 uovo

50 gr di latte

6 gr di lievito istantaneo per torte salate

sale e pepe

olio extra vergine di oliva per friggere

Salsa di pomodoro piccante la trovi

QUI

Asciughiamo i filetti e teniamoli da parte.

1

In una ciotola versiamo la farina setacciata, aggiungiamo l’uovo, il lievito e per ultimo il latte, regoliamo di sale e pepe

2

amalgamiamo il tutto e lasciamola riposare un pò.

3

Versiamo l’olio extra vergine di oliva in una padella e e quando sarà ben caldo immergiamo uno per volta i filetti di baccalà nella pastella e friggiamoli nell’olio caldo.

4

L’olio di oliva renderà i nostri filetti più saporiti e croccanti. Una volta pronti facciamo scolare l’ 0lio in eccesso portiamoli in tavola e gustiamoli con la salsa di pomodori piccanti.

 

IMG_5271

 

 

 

Biscottoni casarecci da inzuppo

Buonissima colazione questa mattina, con i biscottoni casarecci  che mi ricordano tanto quelli della mia nonna!

Biscottoni1

Ingredienti per 4/6 persone:

300 gr di farina 00

150 di zucchero semolato

2 tuorli

1 bicchiere di latte (non servirà tutto)

1 bustina di lievito

buccia grattugiata di 1 limone o arancia

1 pizzico di sale

latte per spennellare

 

Preparazione:

In una ciotola inseriamo i due tuorli , lo zucchero, il pizzico di sale e mescoliamo il tutto con un cucchiaio di legno, uniamo anche la scorza del limone o arancia e man mano la farina e il lievito setacciati  e infine il latte poco alla volta ,non servirà tutto, regoliamoci  e continuiamo a lavorare il tutto  fino ad ottenere un impasto liscio, formiamo una palla, avvolgiamola nella pellicola e lasciamo riposare per circa mezz’ora in frigo. Trascorso il tempo infariniamo la spianatoia e aiutandoci con il mattarello tiriamo la pasta fino ad ottenere un rettangolo alto poco più di mezzo centimetro e dal quale ricaveremo dei bastoncini lunghi almeno 10 cm che saranno i nostri biscottoni. Sistemiamoli  sulla placca del forno rivestita da carta forno, spennelliamoli con del latte e spolverizziamo con dello zucchero semolato. Forno a 180° per una quindicina di minuti. Tenteranno ad attaccarsi, ma naturalmente si staccheranno facilmente e sono anche belli da vedere.

 

collage biscotti

 

Biscottoni1