Caponata di pesce spada

Una variante della classica caponata siciliana dove la melanzana rimane sempre protagonista, l’aggiunta del pesce spada rende il piatto ancora più gustoso, se accompagnato da un buon vino bianco fresco diventa ancora più straordinario. Va bene come piatto unico, come contorno e deliziosa se preparata per un buffet a base di pesce.

Ingredienti per 4 persone:

Per la caponata:

3 grosse melanzane

300 gr Polpa di pomodoro

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 Cipolla

1 grosso gambo di sedano

30 gr di capperi di Pantelleria (vanno bene tutti)

80 gr di olive nere denocciolate

80 gr di olive verdi denocciolate

Sale e pepe q.b.

2 cucchiai  di zucchero

½ bicchiere di aceto

olio extravergine di oliva q.b.

basilico facoltativo

500 gr di pesce spada

Preparazione:

Se preparata il giorno prima è ancora più buona.

Tagliamo le melanzane a cubetti , saliamole e lasciamo che perdano un po’ del loro amaro, dopodiché le friggiamo in abbonante olio e le lasciamo a scolare. Tagliamo a cubetti il pesce spada e teniamolo da parte. Sbollentiamo ora il gambo del sedano e nel frattempo facciamo rosolare la cipolla nell’olio, aggiungiamo poi i capperi, le olive la salsa di pomodoro, il cucchiaio di concentrato, il sedano e infine le melanzane. Facciamo rosolare il tutto e sfumiamo con l’aceto e i due cucchiai di zucchero. In un altro padellino nel frattempo saltiamo i cubetti di pesce spada nell’olio per qualche minuto e uniamolo alla caponata.  Cuociamo a fiamma vivace ancora per qualche minuto e lasciamo raffreddare, impiattiamo e se ci piace uniamo qualche fogliolina di basilico.

Cannelloni alla mia maniera (profumati alla mortadella)

I cannelloni profumati con la mortadella li preparo da sempre e ogni volta che li porto in tavola è sempre un gran successo, la mortadella deve essere di alta qualita, profumata e gustosa e questa piatto sarà indimenticabile.

Ingredienti:

Per le sfoglie:

400 gr di farina 00

4 uova

2 cucchiaini di olio extravergin di oliva

salsa di pomodoro q.b.

Per il ripieno:

600 gr di carne tritata di vitello

250 gr di mortadella

200 gr di scamorza affumicata o classica

100 gr d panna

2 uova

burro q.b.

100 gr di parmigiano più quello da spolverizzare

2 spicchietti d’aglio

2 dita di vino bianco

olio extravergine di oliva

sale e pepe q.b.

Preparazione:

Per prima cosa prepariamoci le sfoglie, nella planetaria munita di gangio impastatore inseriamo la farina, 4 uova ,2 cucchiai di olio extravergine di oliva e prepariamo l’impasto, avremo una palla soda e compatta, lasciamola riposare almneno 15 minuti, dopodichè tiriamo alla macchinetta le sfoglie e ricaviamo dei quadrati per i nostri cannelloni, teniamoli da parte ( l’impasto si può fare anche a mano).Prepariamoci anche la salsa di pomodoro, io l’ho preparata semplice, facendo rosolare uno spicchio di aglio (poi si toglie) e del basilico, cuociamola per una ventina di minuti ma teniamola piuttosto liquida. Passiamo al ripieno, nella, padella rosoliamo uno spicchietto d’aglio rocordando di toglierlo poi, uniamo il tritato, regoliamo di sale e pepe e lasciamo rosolare, nel frattempo frulliamo la mortadella e ricaviamone una mousse, uniamola alla carne sfumiamo con due dita di vino bianco, amalgamiamo tutto per bene e lasciamo raffreddare. Una volta freddo uniamo la panna, le uova e due o tre cucchiaiate della salsa preparata,mescoliamo il tutto e uniamo anche la scamorza tagliata a dadini, mescoliamo ancora. Sbollentiamo le sfoglie una o due alla volta e poniamome su dei canovacci da cucina, riempiamoli con il nostro ripieno. Avvolgiamo ogni cannellone su se stesso, cercando di non far fuoriuscire il composto, nella teglia che abbiamo destinato per la cottura al forno versiamo qualche mestolino di salsa e allineamo i nostri cannelloni, copriamo con la salsa, una generosa spolverata di parmigiano e dei fiocchetti di burro.

Forno a 180° fino a quando non avremo la crosticina sopra.

Involtini di melanzane con pollo ai peperoni

Una ricetta semplice e gustosa, ideale come antipasto e o da preparare per un buffe

Involtini1

 

Per prima cosa prepariamoci la salsa con i pomodori freschi e teniamola da parte, tagliamo le melanzane a fette non molto spesse saliamole e lasciamole per qualche minuto a sgocciolare, così perderanno un pò di amaro, dopodicchè strizziamole e friggiamole in abbondante olio di arachidi, poniamole su della carta da cucina a perdere l’olio in eccesso.

Tritiamo la cipolla e poniamola in un tegame insieme all’olio di oliva, tagliamo i peperoni quasi a julienne e il pollo a tocchetti, facciamo prima saltare il pollo e poi uniamo anche i peperoni, regoliamo di sale e pepe e facciamo cuocere il tutto per 10 minuti, prima di spegnere sfumiamo col vino bianco, facciamolo evaporare e a fuoco spento uniamo il basilic0

1

Farciamo le fette di melanzane con il pollo ai peperoni e una fogliolina di basilico rotoliamo le fette formando un involtino

2

Poniamoli in una pirofila da forno con un filo di olio

IMG_7493

Impiattiamo completando il piatto con un filo di olio extra vergine a crudo, pepe e ancora basilico.

Involtini1

Filetti di baccalà in pastella

Non possono mancare sulla nostra tavola di Natale fra gli antipasti i filetti di baccalà in pastella…l’olio di oliva conferisce ai filetti una fragranza e un profumo buonissimo e la salsa di pomodoro piccante completa questa sfizioso piatto!

 Baccalà al pom1

Ingredienti per 4 persone:

5oo gr di baccalà già ammollato o da ammollare di ottima qualità

Per la pastella:

100 gr di farina

1 uovo

50 gr di latte

6 gr di lievito istantaneo per torte salate

sale e pepe

olio extra vergine di oliva per friggere

Salsa di pomodoro piccante la trovi

QUI

Asciughiamo i filetti e teniamoli da parte.

1

In una ciotola versiamo la farina setacciata, aggiungiamo l’uovo, il lievito e per ultimo il latte, regoliamo di sale e pepe

2

amalgamiamo il tutto e lasciamola riposare un pò.

3

Versiamo l’olio extra vergine di oliva in una padella e e quando sarà ben caldo immergiamo uno per volta i filetti di baccalà nella pastella e friggiamoli nell’olio caldo.

4

L’olio di oliva renderà i nostri filetti più saporiti e croccanti. Una volta pronti facciamo scolare l’ 0lio in eccesso portiamoli in tavola e gustiamoli con la salsa di pomodori piccanti.

 

IMG_5271

 

 

 

Verdure grigliate in salsa di pomodoro piccante

Melanzane, peperoni e zucchine gli ortaggi più buoni e colorati dell’estate si gustano in tantissimi modi…semplicemente grigliati sono golosissimi!

Verd da postare

Ingredienti per 4 persone:

3 cipolle rosse di Tropea

3 zucchine medie

3 peperoni medi

3 melanzane medie

1 rametto di timo

Olio extra vergine di oliva

Sale e pepe q.b.

Per la salsa al pomodoro:

250 gr di salsa di pomodoro fresco

1 cipolla bionda

Peperoncino rosso piccante

basilico

Sale q.b.

Olio extra vergine di oliva

Preparazione:

In una pentola affettiamo la cipolla a spicchi e facciamola rosolare nell’olio, aggiungiamo anche il basilico e il peperoncino, facciamo raffreddare e frulliamo il tutto. Rimettiamolo in pentola e aggiungiamo la salsa di pomodoro e ancora basilico spezzettato, facciamo cuocere per 15/20 minuti fino a quando non sarà addensato.

Puliamo le verdure tagliamole a rondelle e prepariamo degli spiedini, cuociamoli poi sulla griglia senza farle bruciare, rigiriamole e spennelliamo con il rametto di timo intinto nell’olio di oliva e regoliamo di sale. Una volta pronte disponiamo gli spiedini in un vassoio e decoriamo con rametti di timo.

Desktop1

Gustiamo gli spiedini intinti nella salsa piccante!

Parmigiana di melanzane

Piatto sostanzioso e prelibato, la parmigiana di melanzane piace a tutti, racchiude profumi e sapori mediterranei, da servire come piatto unico, contorno o antipasto!

 

Ingredienti per 6/8 persone:

8 melanzane medie

Salsa di Pomodoro fresco

150 gr di parmigiano 

300 gr di mozzarella fiordilatte

basilico abbondante

1 aglio

olio di semi di arachidi per friggere

olio extravergine di oliva

sale q.b.

Preparazione:

Tagliamo le melanzane a fette, senza sbucciarle, nel senso della lunghezza, cospargiamole di sale e lasciamole scolare in uno scolapasta per circa 1 ora.

1

Quando avranno perso la loro acqua di vegetazione strizziamole e friggiamo le fette  in abbondante olio di semi

 

2

3

 sistemiamole man mano su della carta da cucina a perdere l’olio in eccesso. Nel frattempo prepariamoci la salsa di pomodoro, facciamo rosolare l’aglio nell’olio di oliva e poi lo togliamo, aggiungiamo la passata e profumiamo con del basilico, tagliamo anche la mozzarella a cubetti e lasciamo scolare in un colino.

5

In una pirofila da forno versiamo  dell’olio e un mestolo di salsa e cominciamo a preparare gli strati, fette di melanzane,  salsa,  parmigiano, mozzarella e il basilico (abbondante) e così via fino esaurimento degli ingredienti, completiamo con salsa, parmigiano e basilico e un filo di olio di oliva.

 

6 Forno a 180° per 30 minuti o fino a quando non avrà formato una crosticina dorata.

 

aaaaaaa