Crostata di bietole speck e peperoni

Le bietole di Jessica Furfaro ….una dolcezza infinita racchiusa in una croccante sfoglia…grazie per tutti i prodotti genuini che ci offri ogni giorno e in tutte le stagioni!

Crostata finale

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia

400 gr di bietole

100 gr di speck

1 cipolla rossa di Tropea

1 peperone rosso

1 spicchio di aglio piccolo

olio extra vergine di oliva 

sale e pepe q.b.

Preparazione: 

Puliamo la bietola, tagliamola grossolanamente e lessiamo per qualche minuto in acqua salata, scoliamola e saltiamola in padella con la cipolla e lo spicchio d’aglio, lasciamola raffreddare in una ciotola,  nel frattempo in un’altra padella soffriggiamo il peperone e lo speck tagliato a listarelle  devono rimanere croccanti, saliamo e pepiamo. Versiamo nella ciotola delle bietole il condimento ottenuto e amalgamiamo il tutto. Srotoliamo la pasta sfoglia e stendiamola nella teglia che avremo scelto per la nostra crostata, versiamo dentro il composto e inforniamo a 180° per 25/30 minuti a seconda del forno.

Ho abbinato a questa torta salata un Vino Cirò Rosato Librandi del 2012.

iPiccy-collage1

 

Insalata di melone con speck e bocconcini di bufala

Fresca e profumatissima l’insalata di melone è l’ideale da portare in tavola in queste giornate torride, frutto estivo per eccellenza goloso e ricco di vitamine!

insalata1

Ingredienti per 4 persone:

1 melone cantalupo o retato

1 confezione di mozzarelline di bufala

2 mazzetti di rucola

200 gr di speck

olio extra vergine di olia

1 lime

sale e pepe q.b.

Preparazione:

Puliamo il melone, togliamo i semi e tutti i filamenti e tagliamolo a fettine sottilissime disponendolo già nel piatto di presentazione come più ci piace, puliamo anche la rucola e teniamola da parte, prepariamo una emulsione con l’olio extra vergine di oliva , con il succo del lime ,il sale e il pepe e con una frusta misceliamo fino a quando non sarà ben emulsionato, uniamo la rucola e le mozzarelline e irroriamo il tutto con l’emulsione preparata, pepiamo generosamente.

IMG_9066

Cavolfiore con besciamella e speck croccante

Un contorno ricco, facile da realizzare e di grande effetto se vogliamo arricchire un buffet !

1 cavolfiore da 1 kg circa
100 gr di speck
100 gr di parmigiano Reggiano
Burro q,b.
Sale e pepe q.b.

Per la besciamella:

50 gr di burro
2 cucchiai di farina
½ litro di latte
Sale q,b.
1 pizzico di noce moscata

Preparazione:

Puliamo il cavolfiore e riduciamolo in cimette, lessiamolo al dente in acqua salata.
Prepariamoci la besciamella, poniamo sul fuoco un pentolino con il burro e lo facciamo fondere, aggiungiamo la farina e mescoliamo quando avrà preso un colore dorato diluiamolo con il latte intiepidito versandolo poco alla volta, regoliamo di sale e aggiungiamo anche un pizzico di noce moscata, mescoliamo per bene evitando di far formare i grumi, lasciamo cuocere per circa 20 minuti, quando risulterà vellutata spegniamo, la besciamella è pronta.
Imburriamo una teglia da forno e posizioniamo le cimette di cavolfiore formando una cupola, spolverizziamo sopra il parmigiano e il pepe e copriamo il tutto con la besciamella.
Forno a 180° per 15 minuti fino a quando non avrà formato una crosticina dorata.
In un padellino facciamo rosolare le fettine si speck fino a quando non saranno croccanti e una volta sfornato il cavolfiore completiamolo con le fettine di speck croccanti.