Cuori fritti alla nutella per San Valentino

Golosissimi…facilissimi…uno tira l’altro…e allora prepariamo questi Cuori fritti pieni pieni di nutella per San Valentinio…sarà un momento di gran dolcezza!

foto cuori_Moment (2)

Ingredienti:

Per il lievitino:

120 gr di farina

15 gr di lievito di birra

120 gr latte

Per l’impasto:

260 gr di farina

60 gr di burro

60 gr di zucchero semolato + quello dove rotolare i cuori

1/2 bicchierino di liquore a piacere (io Rum)

2 tuorli

olio di semi di arachidi q.b.

Preparazione:

Prepariamo il lievitino con il latte, il lievito e la farina amalgamiamo il tutto, copriamolo con della pellicola e lasciamo lievitare per circa mezz’ora. Trascorso il tempo,  inseriamo nella  ciotola della planetaria munito di gancio impastatore,  la farina, il lievitino, le uova, lo zucchero, il burro , il liquore e il pizzico del sale, facciamo andare per qualche minuto, dobbiamo ottenere un impasto omogeneo, trasferiamolo in una ciotola e lasciamolo raddoppiare di volume, ci vorranno due ore. Trascorso il tempo stendiamo l’mpasto sulla spianatoia infarinata e con un mattarello otteniamo una sfoglia  di circa 1 cm, con un coppapasta a forma di cuore ricavaimo  tanti cuoricini  , lasciamoli lievitare ancora mezz’ora. Prepariamo una padella alta e riscaldiamo l’olio quando sarà ben caldo friggiamo i nostri cuori di pasta per qualche minuto fino a quando non saranno dorati, poniamoli su della carta per fritti per togliere l’olio in eccedenza, rigiriamoli ancora caldi nello zucchero semolato e con l’aiuto di una sac à poche riempiamoli con tanta nutella.

Il tutto si può preparare anche  a mano.

iPiccy-collage

 

 

Annunci

Cobeletti… pasticcini Liguri secondo l’antica cuciniera genovese

Francesca Vassallo del Blog

https://www.lamaggioranapersa.com/pasticcini-liguri-o-cobeletti-secondo-lantica-cuciniera-genovese/

prepara questi buonissimi pasticcini che somigliano molto ai nostri bocconotti ma in realtà sono un pò diversi. Me ne sono innamorata appena li ho visti  e finalmente oggi li ho realizzati con la mia confettura di albicocche, per quanto riguarda la storia di questo dolcetto vi invito a visitare il Blog di Francesca!

Cobeletti

Ingredienti:

300 gr di farina

225 gr di burro

1 etto di zucchero a velo

1 tuorlo d’uovo

1 cucchiaio di vino bianco o acqua di fior d’arancio

confettura di albicocche

stampini

coppapasta di 8,5 e 6,5 centimetri

zucchero a velo q.b.

stampini

Preparazione:

Prepariamo la pasta frolla, tagliamo il burro a dadini  e impastiamolo con la farina utilizzando un robot da cucina, uniamo il tuorlo, il vino bianco, o l’acqua di fior di d’arancio e infine lo zucchero avelo. Formiamo una palla omogenea e avvolgiamola nella pellicola, teniamola per almeno mezz’ora in frigo. Riprendiamo la pasta e stendiamo una sfoglia con il mattarello dello spessore di circa cinque millimetri. Ricaviamo con un coppasta (o anche una tazzina come ho fatto io) dei cerchi per foderare e coprire gli stampini per i pasticcini liguri, devono essere in numero uguale. Rimpastiamo gli avanzi di pasta e ritagliamo altri tondi, foderiamo con i cerchi di pasta frolla più grandi gli stampini, facendoli aderire alla pareti senza premere, versiamo circa un cucchiaio di confettura e cercando di non riempire troppo per evitare la fuoriuscita durante la cottura. Copriamo i pasticcini con il cerchio di pasta più piccolo e sigilliamo bene i cobeletti, teniamoli un pò in frigo e accendiamom il forno a 170° inforniamo e cuciamo per 20 minuti, a seconda del forno, quando saranno tiepidi togliamoli dagli stampini, una volta freddi spolverizziamo con lo zuchero a velo.

iPiccy-collage

La mia Carbonara di carciofi profumata allo zenzero

Carciofi e zenzero unione perfetta per questo  gustosissimo primo piatto,  lo zenzero aggiunge un tocco agrumato alla ricetta veloce e semplicissima da realizzare, variante della  famosissima carbonara romana.

c1

Ingredienti:

320 gr di spaghetti

1 cipollotto di tropea

150 gr di pancetta

3 uova solo i tuorli

100 gr di parmigiano grattugiato

4 carciofi

prezzemolo q.b.

sale e pepe q.b.

zenzero fresco q.b.

Preparazione:

Tagliamo la pancetta a cubetti e rosoliamola insieme al cipollotto affettato, nel frattempo puliamo i carciofi e tagliamoli a spicchi, uniamoli al soffritto, regoliamo di sale e pepe e saltiamoli per qualche minuto, spegniamo. In un ciotola mettiamo i tuorli e il parmigiano e profumiamo con un generosa manciata di pepe nero, amalgamiamo il tutto fino ad avere un composo cremoso. Lessiamo gli spaghetti al dente in acqua salata, scoliamoli nella ciotola della crema di uova, uniamo il condimento di carciofi e pancetta ben caldi e mescoliamo per mantecare la pasta, decoriamo con il prezzemolo tritato al momento e una grattatina di zenzero fresco.

ipiccy-collage

Conetti di sfoglia con crema pasticcera alla vaniglia

Un classico della pasticceria italiana  apprezzato da tutti, la crema alla vaniglia li rende ancora più golosi  e profumatissimi.

conetti1

Ingredienti per 14 conetti:

1 confezione di pasta sfoglia rettangolare

500 gr di crema pasticcera (non occorrerà tutta)

zucchero semolato q.b.

zucchero a velo q.b.

La ricetta per la crema alla vaniglia la trovi

QUI

Preparazione:

Stendiamo la sfoglia e ricaviamone 14 strisce, imburriamo leggermente i conetti e avvolgiamo le strisce iniziando dalla punta, premiamo  cercando di non farli rompere. Nel frattempo avremo già preparato la nostra crema passticcera la mia ricetta la trovi

QUI

con una sac a poche munita di bocchetta a stella riempiamo i nostri conetti e spolverizziamoli con un pò di zucchero a velo,  ci sta sempre bene.

ipiccy-collage1

 

 

 

 

 

 

Insalata ricca di benessere (ingredienti digestivi, depurativi e antitumorali)

Un gioco di colori che nasce dalla nostra fantasia può diventare un piatto straordinario, le insalate fredde o calde fanno parte della nostra tavola di  tutti i giorni, basta saper  abbianare gli ingredienti e condirle con le salse giuste, ma anche solo olio e limone emulsionati con cura bastano a rendere una semplice insalata gustosissima. Gli ingredienti della mia insalata del benessere:

Cavolo rosso:

difende dall’invecchiamento precoce, rinforza il sistema immunitario e altro.

Finocchi:

proprietà digestive e depurative e altro.

Arance:

aumentano le difese immunitarie e svolgono un’azione antistress e altro.

Bacche di ginepro:

antisettico naturale per le vie urinarie e respiratorie e altro.

ins1

Ingredienti:

1 cavolo rosso

1 arancia grande o 2 medie

1 limone

1 finocchio grande o 2 medi

olio extravergine di oliva

bacche di ginepro q.b.

origano frescco q.b.

noci sgusciate  q.b.

sale e pepe q.b.

Preparazione:

Affettiamo il  cavolo e i finocchi e mettiamoli in un piatto da portata, uniamo le arance tagliate a vivo e le noci sgusciate, regoliamo di sale e pepe, emulsioniamo il limone con l’olio e cospargiamolo sull’insalata, completiamo con le bacche di ginepro e l’origano fresco, una bella mescolata e la salute è nel piatto.

 

 

 

Focaccia Pugliese (ricetta Bimby)

La focaccia pugliese preparata con il Bimby è deliziosa, soffice e profumata, ingredienti semplici per una preparazione di sicuro successo apprezzata da tutti, la ricetta l’ho presa dal ricettario Bimby “Pizze e focacce”.

f1

Ingredienti:

150 gr di patate sbucciate a pezzi (circa 2-3 cm)

250 gr di acqua

25 gr di lievito di birra

1 cucchiaino di zucchero

50 gr di olio extra vergine di oliva

350 gr di farina di forza (manitoba)

150 gr di farina di semola di grano duro

1 cucchiaino di sale

20 pomodorini ciliegino a metà

2 spicchi di aglio (opzionale)

1 pizzico di origano secco

1 cucchiano di sale grosso

Preparazione:

Nel boccale del Bimby inseriamo le patate e tritiamo 10 sec/vel.7, riuniamo sul fondo con la spatola, aggiungiamo 50 gr di acqua, il lievito e lo zucchero e sciogliamo 2 min/37°C/vel.2, uniamo la rimanente acqua, l’olio extravergine di oliva, la farina,la semola di grano duro e il sale, impastare 6 min./vel.spiga.Trasferiamo l’impasto in ciotola e copriamolo con della pellicola, deve raddoppiare. Nel frattempo nel boccale mettiamo l’olio extravergine di oliva e l’aglio tritiamo 4 se./vel.8, aggiungiamo i pomodori tagliati e mescoliamo 10 sec.antiorario vel.1, trasferiamoli in una ciotolia e tenamo da parte. Preriscaldiamo il forno a 230° e ungiamo la placca del forno con abbondante olio di oliva( io ho usato la carta forno). Riprendiamo l’impasto e trasferiamo sulla placca del forno preparata, e facendo pressione con i polpastrelli, allarghiamolo coprendo tutta la superfice disponibile, otteniamo una sfoglia alta 5 mm. Distrubuiamo sopra i pomodorini premendo bene all’interno della pasta, cospargiamo sulla superfice 1 cucchiaio di sale grosso. Cuociamo in forno caldo per 15/20 minuti (230°). Possiamo servire la focaccia sia calda che fredda.

La focaccia con gli stessi ingredienti si può lavorare anche a mano.

ipiccy-collage

Crespelle calabresi con acciughe

Sono conosciute con nomi diversi ma la ricetta è sempre quella, si preparano prevalentemente durante le Festività Natalizie ma sono buone tutto l’anno…prepariamole per la vigilia di Capodanno in attesa del cenone, andranno a ruba, abbiniamo alle Crespelle un buon vino, certamente il nostro Cirò Rosso Classico  sarà l’ideale.

crispelle2

Ingredienti:

500 gr di farina

250 gr di patate lessate

250 gr di acqua (potrebbe non occorrere tutta)

filetti di acciughe q.b.

15 gr di lievito di birra

sale q.b.

olio di semi di arachidi per friggere

Preparazione:

Lessiamo le patate con la buccia, peliamole e passiamole allo schiacciapatate, in una ciotola inseriamo la farina setacciata e creiamo la solita fontanella, uniamo le patate intiepidite, sciogliamo in un pò di acqua tiepida prelevata dai 250 gr il lievito e uniamolo al  tutto, lavoriamo il composto e aggiungiamo la rimanete acqua (regoliamoci se serve tutta), saliamo, dovremo ottenere un composto morbido ma non appiccicoso,  copriamo la ciotola con della pellicola e lasciamo lievitare almeno 3 ore. Trascorso il tempo preleviamo man mano un pò di impasto, al centro mettiamo  un pezzetto di acciuga, nel frattempo prepariamo una padella alta e facciamo riscaldare l’olio quando sarà ben caldo tuffiamo le crespelle e facciamole dorare da tutti i lati, lasciamole poi asciugare su della carta per fritti, serviamole calde con un buon bicchiere di vino rosso.

iPiccy-collage

 

Ricciarelli d Siena

Dolcetto tipico senese a base di mandorle bello da vedere tra i dolci del nostro buffet di Natale, è la prima volta che li preparo e mi sento soddisfatta, si mantengono morbidi e profumati per più giorni conservati nei sacchetti per alimenti, belli anche da regalare agli amici per Natale, gustiamoli con un buon bicchierino di passito siciliano.

Ricciarlli1

Ingredienti:

250 gr di mandorle spellate

1 cucchiaino di miele

300 gr di zucchero semolato

limone grattugiato

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

1 albume

1 foglio dicarta- ostia

zucchero a velo q.b.

 

Preparazione:

Polverizziamo le mandorle con lo zucchero con un buon mixer, uniamo il miele, la scorza del limone, l’estratto di vaniglia e l’albume leggermente sbattuto, amalgamiamo il tutto fino ad avere un composto omogeneo, facciamolo riposare un pò, nel frattempo cospargiamo la spianatoia di zucchero a velo e con un matterello stendiamo il composto fino a uno spessore di circa 2 centimetri e diamo la forma  tipica della losanga  al dolcetto o anche rotonda, io ho provato in entrambi i modi e prefersico quella arrotondata, sulla placca del forno posizionimo il foglio di carta ostia e adagiamo sopra i dolcetti .

Forno a 140/150° per 15 minuti, cerchiamo di non farli colorare molto.

iPiccy-collage

Fagottini di sfoglia con pomodorini secchi e provolone

Ideali per i nostri buffet delle prossime Festività, sono facilissimi da preparare e golosi da mangiare, gustiamoli con un buon bicchiere di Prosecco fresco…una delizia!

Fagottini

Ingredienti:

Per 16 fagottini:

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari

pomodorini secchi q.b.

provolone q.b.

timo q.b.

1 tuorlo d’uovo per spenellare

Preparazione:

Faacciamo rinvenire i pomodorini secchi  nell’acqua per qualche minuto, poi strzziamoli bene e tagliamoli a pezzetti piccoli, tagliamo a cubetti pure il provolone, srotoliomo la pasta sfoglia e ricaviamone con l’apposita rotella 8 quadrati, distribuiamo al centro il composto di pomodori e formaggio e qualche fogliolina di timo, uniamo i quattro lembi e formiamo i fagottini, spennelliamoli con il tuorlo d’uovo. Forno a 180° per 15/20 minuti fino a quando non saranno dorati.

Per il quantitativo dei pomodorini e del provolone ci regoliamo a seconda dei gusti.

 

iPiccy-collage