Coste di bietole fritte con farina di mais

Ricetta di recupero semplice e gustosissima, basta recuperare parte delle coste delle bietole quando le puliamo per altra preparazione, verdura ricca di sali minerali , nota per le sue proprietà e amica dell’intestino. Ottime come contorno o come antipasto.

coste1

Ingredienti:

500 gr di coste di bietola

2 uova

farina di mais q.b.

50 gr di parmigiano

sale e e pepe q.b.

olio di semi di arachidi q.b.

Preparazione:

Tagliamo le coste a pezzi di 6/7 centimetri e  sbollentiamole in acqua salata per qualche minuto, scoliamole. In una ciotola sgusciamo le uova e sbattiamole con una frusta, uniamo il parmigiano e regoliamo di sale e pepe , in un piatto  ci prepariamola farina di mais, scaldiamo in una padella l’olio e quando sarà ben caldo passiamo le coste nell’uovo e poi nella farina, friggiamole fino a quando non saranno dorate. Scoliamole e serviamole calde con dei pomodorini conditi solo con olio di oliva sale e pepe.

iPiccy-collage

 

Annunci

Frolla con farina di Mais Fioretto

La frolla preparata con farina di mais è veramente speciale, ideale per la preparazione di biscotti, crostate ed altro, il suo gusto è delicato, bellissimo anche il colore che conferisce ai dolci un aspetto invitante, la frolla con farina di mais può essere consumata anche dai celiaci.

Frol1

Ingredienti:

350 gr di farina di mais fioretto

150 gr di burro 

3 tuorli

150 di zucchero

semi di bacca di vaniglia

scorza di 1 limone grattugiata

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di lievito per dolci (a seconda della preparazione)

Preparazione:

Versiamo nella ciotola della planetaria con il gancio a foglia il burro freddo e lo zucchero  e azioniamo per qualche secondo a bassa velocità, aggiungiamo anche la farina setacciata , i semi di vaniglia , la scorza del limone grattugiato, le uova e il pizzico di sale azioniamo di nuovo fino ad ottenere un composto granuloso. Versiamolo sulla spianatoia infarinata e formiamo una palla, lasciamola riposare in frigo avvolta nella pellicola almeno mezz’ora prima dell’utilizzo.

Il tutto si può preparare anche a mano.

 

iPiccy-collage

Casatiello Napoletano

Il Casatiello è un tipico rustico della tradizione partenopea profumato e dal gusto unico, a Pasqua fa bella mostra di sè su tutte le tavole dei napoletani, gustosissimo da mangiare con salumi, formaggi e ricotta,se avanza è ottimo da portare al pic nic della Pasquetta.

1cas1

Ingredienti:

250 gr di farina manitoba

250 gr di farina tipo 1 (anche la 00 va bene)

5 gr di lievito

100 gr di strutto

250 ml di acqua

un pizzico di sale

pepe

Per la farcia:

100 gr di salame napoletano

100 gr di provolone

50 gr di pecorino

pepe nero

sale

Per guarnire 4 uova

Preparazione:

Nella ciotola della planetaria munita di gancio impastatore, inseriamo le farine l’acqua e un pizzico di sale e di pepe, facciamo girare fino a quando non si amalgama il tutto, alla fine aggiungiamo il lievito sciolto in un pò di acqua tiepida e finiamo di impastare, rovesciamo l’impasto sulla spianatoia e formiamo una palla, incidiamo su un segno a croce e lasciamo lievitare in frigo 12 ore, io l’ho preparato la sera per la mattina, quindi la mattina successiva tiriamolo fuori e lasciamolo lievitare a temperatura ambiente fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume. Nel  frattempo tagliamo a cubetti sia il salame che il provolone e teniamolo da parte. Una volta lievitato stendiamo l’impasto ricordandoci di tenerne un pezzetto da parte per le decorazioni, spennelliamo l’impasto steso con un pò di strutto e copriamoli con i cubetti di salame e provolone, spolverizziamo il pecorino e un altro pizzico di pepe. Chiudiamo la pasta facendola rotolare su se stessa e ricaviamo un bel filone, che chiuderemo a ciambella. Ungiamo una teglia col buco e adagiamo la ciambella di pasta, facciamo 4 buchi in ognuno a sistemiamo un uovo ben lavato e asciugato decoriamoli con delle strisce di pasta a croce. Lasciamo lievitare ancora fino a quando non avrà quasi raggiunto il bordo della teglia, ci vorranno altre due ore, cuciamo in forno a 180° per almeno un’ora.

Il tutto si può preparare anche a mano.

iPiccy-collage

Plumecake variegato con confettura di mirtilli neri

Golosissimo il plumecake alla confettura di mirtilli neri, i frutti freschi lo rendono ancora più squisito, ottimo in ogni momento della giornata a colazione a merenda, dopo un un buon pranzo o un dopo cena con amici.

Plumecake2

 

Ingredienti:

250 gr di confettura di mirtilli neri

3 uova

180 gr di zucchero

250 gr di farina

150 gr di ricotta

60 ml di olio di semi

1 cucchiaino di lievito per dolci

1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio

50/60  gr di mirtilli freschi

1 pizzico di sale

Preparazione:

In una ciotola sgusciamo le uova, uniamo lo zucchero e lavoriamoli un pò, aggiungiamo anche la ricotta, il pizzico del sale e la farina setacciata con il lievito e il bicarbonato, amalgamiamo il tutto, ammorbidiamo velocemente la confettura dei mirtilli nel microonde, intanto rivestiamo con della carta forno uno stampo da plumecake lungo 22  cm di  e profondità 7  e versiamo metà del composto, uniamo qualche cucchiaiata di confettura e con i rebbi di una forchetta facciamo dei decori, distribuiamo metà dei mirtilli ricopriamo con il restante impasto livelliamo e distribuiamo i rimanenti mirtilli, forno a 180 gradi per 40 minuti a seconda del forno.

iPiccy-collage

 

 

 

Polpette di salsiccia con cuore di scamorza

Prepariamo queste deliziose polpette per il martedì grasso,ultimo giorno di Carnevale prima delle Sacre Ceneri, accompagniamo questo secondo con un buonissimo contorno di cime di rapa saltate in padella e un ottimo bicchiere di vino casereccio.

Polpette di salsiccia1

Ingredienti:

500 gr di pasta di salsiccia

mollica di pane raffermo ammollata q.b.

1 aglio piccolo

50 gr di parmigiano grattugiato

50 gr di pecorino grattugiato

2 uova

una manciata di prezzemolo tritato

una manciata di basilico tritato

olio extra vergine di oliva

sale e pepe q.b.

120 gr di scamorza affumicata

Preparazione:

Mettiamo in ammollo il pane nell’acqua, appena pronto strizziamolo per bene e poniamolo in una ciotola insieme alla pasta di salsiccia, uniamo i formaggi, l’aglio tritato finemente, il prezzemolo e il basilico, le uova  e regoliamo di sale (senza esagerare perchè la salsiccia è già saporita) e pepe, amalgamiamo il  tutto fino ad avere un composto ben impastato, tagliamo a cubetti la scamorza e teniamola da parte. Preleviamo un pò di impasto e formiamo le polpette al centro di ognuna posizioniamo un cubetto di scamorza, continuiamo fino ad esaurimento del composto, In una larga padella facciamo scaldare l’olio extra vergine di oliva e quando sarà ben caldo friggiamo le polpette fino a quando non saranno belle dorate, fritte nell’olio extra vergine saranno ancora più buone. Serviamole calde con un contorno di rape saltate in padella, sono buone anche fredde e adatte per un buffet.

iPiccy-collage1

iPiccy-collage2

Castagnole di Carnevale di Beppino Occelli

Carnevale è alle porte e si frigge…io ho iniziato con le Castagnole di Beppino Occelli ricetta perfetta per ottenere dolci una tira l’altro…e allora buon inizio a Tutti e fatemi sapere!

Castagnole1

Ingredienti:

250 gr di farina

2 uova + e 1 tuorlo

65 gr di burro  https://www.occelli.it/it/11-il-burro

65 gr di zucchero semolato

1/2 mezza bustina di lievito per dolci

1 cucchiaino di scorza grattugiata di limome

1 bustina di vanillina 

1 cucchiaino di liquore all’anice

sale q.b.

olio di semi di arachidi per friggere q.b.

Preparazione:

In una ciotola versiamo la farina  e al centro inseriamo le uova,  lo zucchero, il burro, la vanillina, il sale, il limone, il lievito e l’anice, lavoriamo tutti gli ingredienti finchè non saranno amalgamati perfettamente e formiamo un panetto. Trasferiamo il panetto su una spianatoia precedentemente infarinata e ricaviamo dei cordoncini spessi  circa 2 cm, tagliamoli a pezzetti e formiamo delle palline, disponiamole sulla spianatoia e un pò alla volta friggiamoli in abbondante olio di semi di arachidi a fuoco moderato, rigiriamole e man mano che dorano con una schiumarola togliamole e poniamole su della carta assorbente, ma solo quando saranno ben gonfie. Rotoliamo le palline ancora calde nello zucchero e serviamole calde.

iPiccy-collage

Frittelle di scarola

La dolcezza della scarola del mio orticello insieme all’uvetta e ai pinoli conferiscono alle frittelle di scarola un gusto straordinario… ottime per un buffet…come antipasto con un buon bicchiere di vino bianco!

Frittelle di scarola1

Ingredienti:

1 cespo di lattuga

2 uova

farina q.b.

uvetta q.b.

pinoli q.b.

olio extra vergine di oliva

olio di semi di arachide per friggere

sale e pepe q.b.

Preparazione:

Dopo aver lavato il cespo di scarola tagliamo le foglie a listarelle e saltiamole in padella con l’olio extra vergine fino a quando non saranno appassite, regoliamo di sale, sgusciamo le uova in una ciotola e uniamo tanta farina quanto basta per avere una pastella fluida, uniamo anche la scarola ben sgocciolata, l’uvetta  ammollata e i pinoli regoliamo di sale e pepe se necessario. Versiamo nella padella abbondante olio di semi di arachidi  e versiamo a cucchiaiate il nostro composto così da formare delle frittelle.

Le dosi sono indicative, ci regoliamo a seconda di quante ne vogliamo preparare, possiamo utilizzare anche le bietole o la lattuga.

iPiccy-collage

 

Ciambellone del mattino con gocce di cioccolato e granella di zucchero

Questa mattina Ciambellone a colazione è così che comincia bene la giornata…ma può andare bene anche nel pomeriggio a merenda con un buon caffè…e perchè no la sera davanti alla Tv mentre siamo rapiti dal nostro programma preferito !!!

Ciambellone1

Ingredienti:

400 gr di farina 00

200 gr di zucchero

150 gr di burro morbido

150 ml di latte

3 uova

1 bustina di lievito per dolci

1 bustina di vanillina

scorza di 1 limone grattugiata

1 pizzico di sale

100 gr di gocce di cioccolato

granella di zucchero q.b.

Preparazione:

Per preparare questo buonissimo Ciambellone ho usato la planetaria, nella ciotola mettiamo prima lo zucchero e sgusciamo dentro le uova, uniamo la scorza del limone e il latte e avviamo la macchina a bassa velocità per circa un minuto, uniamo anche il burro, il latte, il pizzico del sale e la vanillina, aumentiamo la velocità e facciamo lavorare per 1 altro minuto, per ultimo inseriamo sempre con la macchina in movimento la farina e il lievito setacciato, lavoriamo il tutto fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo come vediamo nella foto, aggiungiamo le gocce di cioccolato amalgamiamole bene al composto, rivestiamo di carta forno un stampo per ciambelle,versiamo l’impasto e cospargiamo della granella di zucchero a seconda dei gusti. Forno a 160° i primi 15 minuti, poi a 180° per 35 minuti.

Le mie amiche preparano questo ciambellone con il Bimby che io non possiedo, vi garantisco che lavorandolo nella planetaria è ancora più buono.

 

Ciambellone1

 

iPiccy-collage

Crespelle o crepes

Preparazione di base molto semplice che ci consente di preparare con pochissimi ingredienti sia piatti dolci che salati farcendoli in mille modi e stuzzicando la nostra fantasia, le ricette sono varie, quella che ho io è una delle più semplici. pare che le crespelle abbiano origini antichissime, la leggenda vuole che siano state commissionate per la prima volta dal papa Gelasio nel V secolo per sfamare un gruppo di pellegrini francesi con i pochi ingredienti a disposizione, poi sono arrivate anche in Italia e si cucinano in tutte le regioni. 

crespelle nuove

Ingredienti per circa 15 crespelle:

100 gr farina 00

2 uova

25 gr di burro

250 ml di latte

 sale q.b. 

burro per ungere il padellino

Preparazione:

In una ciotola sbattiamo le uova con il sale, uniamo la farina setacciata e iniziamo mescolare  con una frusta fino ad ottenere un composto senza grumi, uniamo il burro fuso e il latte. Filtriamo il composto così saremo sicuri che non resteranno grumi, copriamolo con della pellicola alimentare e facciamolo riposare in frigo anche 1 ora, trascorso il tempo possiamo utilizzare il composto dopo averlo mescolato per bene. Se abbiamo la crepiera va benissimo, altrimenti va bene un padellino da 22 cm, ungiamolo con un pezzetto di burro e quando sarà abbastanza caldo con un mestolino versiamo il quantitativo sufficiente per ricoprire la padella, distribuiamolo in modo omogeneo formando uno strato sottile, aiutiamoci con una spatola da pasticceria, giriamo la crespella staccandola delicatamente, facciamola dorare anche dall’altro lato, disponiamole su della carta per fritti e continuiamo cosi fino ad esaurimento del composto. Si possono preparare in anticipo e tenerle in frigo anche per il giorno dopo ponendo della carta forno tra uno strato e l’altro, e addirittura le possiamo congelare e utilizzarle all’occorrenza.

Per le crespelle dolci io metto un pizzico di sale e 1 cucchiaio di zucchero, regoliamoci a seconda dei gusti.

Cresp

Natalini con frolla alle mandorle e glassa al limone

Che delizia i miei biscottini al sapore di mandorle, da gustare in buona compagnia magari sotto l’albero con un un buon caffè, si possono anche confezionare nelle bustine e creare delle idee regalo!

Natalini1

Ingredienti:

150 gr di farina di mandorle (io ho frullato le mandorle senza pellicina)

200  gr di farina

120 gr di burro

3 tuorli d’uovo

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la glassa:

125 gr di zucchero a velo

1 albume

qualche goccia di limone

Preparazione:

Prepariamo la frolla nella planetaria come sempre e lasciamola riposare avvolta nella pellicola per almeno mezz’ora in frigo, naturalmente possiamo prepararla anche a mano, trascorso il tempo stendiamola tra due fogli di carta forno in una sfoglia dello spessore di un centimetro circa e con le formine taglabiscotti natalizi ricaviamo tante sagome, adagiamole sulla placca del forno e cuociamoli con modalità ventilato a 170° appena dorano togliamoli, ci vorranno 10/12 minuti a seconda del forno. Nel frattempo che raffreddano prepariamo la la glassa, montiamo con le fruste elettriche l’albume, appena fa un pò di schiumetta uniamo qualche goccia di limone  e lo zucchero a velo quando risulterà liscia e combatta è pronta all’uso. Dividiamone una metà in più ciotoline, uniamo i coloranti che abbiamo scelto e  mescoliamo, riempiamo una tasca da pasticcere  con una piccola apertura e decoriamo i nostri Natalini.

iPiccy-collage1