Torta di mele e marmellata di mele cotogne homemade

Buonissima questa variante della Torta di mele  https://www.valleitalia.it/ricetta/torta-di-mele-e-marmellata-di-mele-cotogne/  io ho apportato solo qualche modifica utilizzando quello che avevo in casa, mele golden e confettura homemade Confettura di mele cotogne con zenzero e limone.

dolce di mele

Ingredienti:

100 gr di Margarina Vallè

300 gr di farina 00

160 gr di zucchero semolato

3 uova

100 ml di latte

3 mele (io ho usato le Golden)

scorza di 1 limone

1 pizzico di sale

marmellata di mele cotogne q.b.

cannella in polvere q.b.

zucchero a velo

1 bustina di lievito per dolci

Preparazione:

Nella ciotola della planetaria munita di frusta montiamo lo zucchero con la margarina fino a quando non diventerà cremoso, uniamo le uova poco alla volta e il latte e continuiamo a lavorare, uniamo la farina setacciata, la scorza grattugiata del limone, la cannella il pizzico del sale e il lievito setacciato, amalgamiamo il tutto, versiamo  il composto in teglia .Laviamo le mele e senza sbucciarle tagliamole a fettine, sistemiamole a raggiera nell’impasto e distribuiamo tra una fettina e l’altra delle cucchiaiate di marmellata di mele cotogne.

Forno a 180° per 45 minuti a seconda del forno, una volta raffreddata spolveizziamo con lo zucchero a velo e cannella.

iPiccy-collage

La torta si può preparare anche con uno sbattitore elettrico.

Annunci

Dolce alla frutta

Il dolce ideale per l’estate, fresco e colorato con tutta la frutta che la stagione ci propone, ottimo a colazione, a pranzo e cena…piacerà a Tutti.

1

 

Ingredienti:

250 gr di farina 00

200 gr di burro

150 di zucchero semolato 

3 uova

1 bustina di lievito per dolci

1  cucchiaino di estratto di vaniglia 

30 gr di rum scuro

1 pizzico di sale

500 gr circa di frutta di stagione

( io ciliegie, mela,albicocche, prugne, anguria , usiamo la frutta che più ci piace)

zucchero a velo vanigliato q.b.

Preparazione:

Per prima cosa tagliamo la frutta a cubetti e irroriamolo con un filo di rum (prendiamolo dai 30 gr), teniamo in frigo fino all’utilizzo.

Nella ciotola della planetaria munita di frusta a filo  montiamo lo zucchero con il burro e un cucchiaino di estratto di vaniglia fino a quando non diventerà spumoso, uniamo le uova e montiamo ancora qualche secondo, infine aggiungiamo il rum, la farina il pizzico di sale e il lievito, lavorimo fino ad avere un composto liscio e omogeneo, imburriamo una teglia con bordo sganciabile e versiamo dentro l’impasto e disponiamo sopra la frutta ben sgocciolata.

Forno a 180° per 40/45 minuti a seconda del forno.

Una volta raffreddato decoriamolo, spolverizziamo con lo zucchero a velo vanigliato e qualche pezzetto di frutta passato prima nell’albume un pò sbattuto e poi nello zucchero semolato.

iPiccy-collage

Cheesecake alle fragole e vaniglia

Cosa c’è di più buono di una bellissima fetta di cheesecake fragole e vaniglia? una golosità fresca da preparare in mille modi, ora è il tempo delle fragole e allora vi invito a prepararla, renderemo felici grandi e piccoli.

3c

 

Ingredienti:

Per la base:

200 gr di biscotti secchi

70 gr di burro

Per la farcia:

350 gr di formaggio spalmabile Philadelphia

150 gr di yogurt greco

essenza di vaniglia q.b.

100 gr di zucchero a velo

5 fogli di gelatina

1/limone il succo

Per decorare:

400 gr di fragole

200 per decorare la torta

200 per la salsa di fragole

zucchero a velo q.b.

Per la salsa

200 gr di fragole

80 gr di zucchero semolato

1/2 succo di limone

Preparazione:

Tritiamo nel mixer i biscotti e mettiamoli in una ciotola insime al burro fuso, amalgamiamo bene il composto e verisiamolo in teglia con bordo sganciabile  da 18 cm di diametro, teniamo in frigo almeno 1 ora. In una ciotola lavoriamo il formaggio a crema, uniamo lo yogurt, lo zucchero a velo, l’essenza di vaniglia a seconda dei gusti e mezzo succo di limone, amalgamiamo bene l tutto, nel frattempo sciogliamo la gelatina, strizziamola bene e facciamola sciogliere sul fuoco con qualche cucchiaoio di latte, una volta fredda incorporiamola alla farcia preparata, versiamo il composto ottenuto sulla base di biscotti livellandola per bene, teniamola in frigo 4/5 ore.

Prepariamo la salsa di copertura frullando 200 gr di fragole, 80 gr di zucchero e mezzo succo di limone, poniamola sul fuoco per qualche minuto, facciamola raffreddare e coprimo la nostra cheesecake, decoriamo con le rimaneti fragole e qualche fogliolina di menta, rimettiamola in frigo e prima di servire completiamo con una spolverata di zucchero a velo.

Muffin gusto Colomba (ricetta di riciclo)

Dopo le Feste Pasquali abbondano Colombe e cioccolato e allora ecco una delle ricette più buone per riciclare tutto ciò che ci rimane.

m1

Ingredienti:

200 gr di colomba

2 uova

200 gr di latte

1/2 di lievito per dolci

30 gr di farina 00

100 gr di cioccolato delle uova di Pasqua avanzate

2 cucchiai di rum o altro liquore che ci piace

zucchero a velo

Preparazione:

Tagliamo la colomba a cubetti togliamo i canditi se non ci piacciono  mettiamoli in una ciotola e teniamo da parte, in un’altra ciotola battiamo le uova, uniamo il latte e il rum, mescoliamo e uniamo anche la farina e il lievito setacciato, co una frusta amalganiamo il tutto per avere un composto liscio e omogeneo. Aggiungiamo al composto i cubetti di colomba e mescoliamo con una spatola, lasciamolo riposare 10/15 minuti affinchè i dadini assorbano bene il composto di uova e latte, prepariamoci i pirottini e con un cucchiaio versiamo un pò di composto spezzettiamo sopra un pò di cioccolato e copriamo con altro composto.

Forno a 180° per 25 minuti a seconda del forno, una volta cotti spolverizziamo con lo zucchero a velo e decoriamo con pezzetti di cioccolato rimasto.

Ci sono tante altre ricette in giro ma  penso che questa sia una delle più buone, se abbiamo più colombe raddoppiamo il tutto naturalmente.

iPiccy-collage

m1

Mini plumcake yogurt e cacao

Golosissimi per la prima colazione!

mini 1_burned

Ingrdienti:

130 gr di farina 00

50 gr di fecola di patate

1 vasetto di yogurt naturale

180 gr di zucchero semolato

30 gr di cacao amaro

80 gr di olio di semi di arachidi

gocce di cioccolato bianco q.b.

1 bustina di lievito

pirottini rigidi di carta forno 

zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Nella ciotola della planetaria sgusciamo le uova, uniamo lo zucchero e lavoriamoli fino a quando non diventeranno spumosi, aggiungiamo lo yogurt, il cacao, la farina, la fecola, l’olio e per ultimo la bustina del lievito, lavorare ancora fino a quando tutto il composto non sarà ben amalgamato e spumoso, uniamo le gocce di cioccolato e mescoliamo, riempiamo i pirottini sempre  i 2/3, cospargiamoli con gocce di cioccolato e cuociamoli in forno preriscaldato e ventiltato per 30 minuti, una volta freddi spolverizziamo con un pò di zuccchero a velo.

iPiccy-collage

DSCN0473

 

Migliaccio della Signora Filomena

Per la preparazione del Migliaccio Napoletano ringrazio la mia amica Anna Maria che con affetto mi ha ha fatto dono della preziosa ricetta della sua mamma Signora Filomena napoletana Doc, un dolce morbido e profumato che abbiamo gustato fino all’ultimo pezzo ricordando insieme i  sapori di casa sua e della sua bellissima  Regione.

migliaccio1

Ingredienti:

1 litro di latte intero

1 pizzico di sale

50 gr di burro

250 gr di semolino

250 gr di zucchero semolato

250 gr di ricotta

5 uova

1 limone scorza grattugiata

1 arancia scorza grattugiata

1 bustina di vanillina o un cucchiano di estratto in bacca

canditi facoltativi

Preparazione:

In un pentolino facciamo scaldare il latte con il pizzico del sale e il burro, appena inizia il bollore versiamo il semolino e con una frusta mescoliamolo evitando di fare formare i grumi, giriamo fino a quando non si stacca dalla pentola, deve somigliare ad un purè, uniamo lo zucchero e la scorza del limome e della arancia e il cucchiaino della vanillina,  mescoliamo ancora e lasciamo raffreddare, nel fratempo montiamo le uova e quando saranno spumose aggiungiamo  la ricotta ben lavorata con una forchetta, unirla al composto e mescolare bene. Versiamo il composto ottenuto in una teglia ben imburrata di diametro 22/24 cm e infornarniamo a 150° per 50/60 minuti, a seconda del forno, vale sempre la prova stecchino, se esce asciutto è cotto, una volta freddo impiattiamo e spolverizziamo con lo zucchero a velo.

Per questo dolce possiamo usare anche la planetaria, usando lo stesso procedimento.

iPiccy-collage

 

 

 

Chiacchiere si…ma alle mandorle

La bontà delle chiacchiere alle mandorle non si può descrivere, bisogna assaggiarle e allora datevi da fare, si preparano velocemente e finiscono anche velocemente, serviamole con lo stesso vino dolce che abbiamo utilizzato nella preparazione.

Chiacc

Ingredienti:

100 gr di mandorle spellate e tritate

250 gr di farina +quella per tirare le sfoglie

50/70 gr di zucchero semolato

50 gr di burro a pomata

2 uova

1/2 bicchierino di vino alle mandorle o zibibbo o passito

1 pizzico di sale

olio di semi di arachidi q.b.

zucchero avelo q.b.

Vi potranno interessare anche:

Chiacchiere

Chiacchiere profumate al limoncello

Preparazione:

Portiamo a bollore dell’acqua in un pentolino, immergiamo le mandorle  un minuto scoliamole e asciughiamole velocemente, la pellicina verrà via subito, inseriamoile in un mixer e tritiamole senza ridurlre in polvere.

Versiamo la farina e farina di mandorle nella ciotola della planetaria munita di gancio impastatore, inseriamo man mano tutti gli ingredienti, lavoriamo il tutto fino ad ottenere un impasto liscio, formiamo una palla e laciamola  riposare coperta per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo, dividiamo l’impasto e stendiamolo con la macchinetta della pasta tirando delle sfoglie non molto sottili, aiutandoci con la rotella tagliapasta dentellata ricaviamo dei rettangoli di almeno 12 cm per 8, facciamo scaldare l’olio ben caldo e friggiamoli poco alla volta, lasciamoli scolare dell’olio in eccesso su della carta da cucina e una volta raffreddati spolverizziamoli con lo zucchero a velo.

iPiccy-collage

 

 

 

Tortine di Carnevale

Morbide e profumate delizieranno il vostro palato, i bambini faranno festa perchè colorati e decorati con gli smarties.

 

Miracle

Ingredienti:

300 gr di farina per dolci

150 gr di zucchero

3 uova

100 gr di olio di semi di arachidi

1 arancia media succo e scorza

1 vasetto di yogurt bianco

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito

gocce di cioccolato bianco q.b.

smarties q.b.

Glassa di zucchero la ricetta la trovi

QUI

Preparazione:

Nella ciotola della planetaria munita di frusta versiamo lo zucchero e le uova e montiamole fino a quando non diventeranno spumose, uniamo la scorza grattugiata dell’arancia e il suo succo, l’olio, lo yogurt e il sale, mescoliamo ancora qualche secondo, in ultimo uniamo la farina e il lievito e amalgamiamo il tutto qualche secondo ancora, aggiungiamo le gocce di cioccolato bianco e mescoliamo delicatamente. Nel frattempo ci siamo prepararti i pirottini che riempiremo sempre i 2/3, forno a 180° per 30 minuti a seconda del forno e fino a quando non saranno dorarti. Lasciamoli raffreddare e prepariamo la glassa come da ricetta, una volta freddi copriamoli con la glassa e decoriamo con gli smarties.

Il tutto si può preparare anche a mano.

iPiccy-collage

Cuori fritti alla nutella per San Valentino

Golosissimi…facilissimi…uno tira l’altro…e allora prepariamo questi Cuori fritti pieni pieni di nutella per San Valentinio…sarà un momento di gran dolcezza!

foto cuori_Moment (2)

Ingredienti:

Per il lievitino:

120 gr di farina

15 gr di lievito di birra

120 gr latte

Per l’impasto:

260 gr di farina

60 gr di burro

60 gr di zucchero semolato + quello dove rotolare i cuori

1/2 bicchierino di liquore a piacere (io Rum)

2 tuorli

olio di semi di arachidi q.b.

Preparazione:

Prepariamo il lievitino con il latte, il lievito e la farina amalgamiamo il tutto, copriamolo con della pellicola e lasciamo lievitare per circa mezz’ora. Trascorso il tempo,  inseriamo nella  ciotola della planetaria munito di gancio impastatore,  la farina, il lievitino, le uova, lo zucchero, il burro , il liquore e il pizzico del sale, facciamo andare per qualche minuto, dobbiamo ottenere un impasto omogeneo, trasferiamolo in una ciotola e lasciamolo raddoppiare di volume, ci vorranno due ore. Trascorso il tempo stendiamo l’mpasto sulla spianatoia infarinata e con un mattarello otteniamo una sfoglia  di circa 1 cm, con un coppapasta a forma di cuore ricavaimo  tanti cuoricini  , lasciamoli lievitare ancora mezz’ora. Prepariamo una padella alta e riscaldiamo l’olio quando sarà ben caldo friggiamo i nostri cuori di pasta per qualche minuto fino a quando non saranno dorati, poniamoli su della carta per fritti per togliere l’olio in eccedenza, rigiriamoli ancora caldi nello zucchero semolato e con l’aiuto di una sac à poche riempiamoli con tanta nutella.

Il tutto si può preparare anche  a mano.

iPiccy-collage

 

 

Cobeletti… pasticcini Liguri secondo l’antica cuciniera genovese

Francesca Vassallo del Blog

https://www.lamaggioranapersa.com/pasticcini-liguri-o-cobeletti-secondo-lantica-cuciniera-genovese/

prepara questi buonissimi pasticcini che somigliano molto ai nostri bocconotti ma in realtà sono un pò diversi. Me ne sono innamorata appena li ho visti  e finalmente oggi li ho realizzati con la mia confettura di albicocche, per quanto riguarda la storia di questo dolcetto vi invito a visitare il Blog di Francesca!

Cobeletti

Ingredienti:

300 gr di farina

225 gr di burro

1 etto di zucchero a velo

1 tuorlo d’uovo

1 cucchiaio di vino bianco o acqua di fior d’arancio

confettura di albicocche

stampini

coppapasta di 8,5 e 6,5 centimetri

zucchero a velo q.b.

stampini

Preparazione:

Prepariamo la pasta frolla, tagliamo il burro a dadini  e impastiamolo con la farina utilizzando un robot da cucina, uniamo il tuorlo, il vino bianco, o l’acqua di fior di d’arancio e infine lo zucchero avelo. Formiamo una palla omogenea e avvolgiamola nella pellicola, teniamola per almeno mezz’ora in frigo. Riprendiamo la pasta e stendiamo una sfoglia con il mattarello dello spessore di circa cinque millimetri. Ricaviamo con un coppasta (o anche una tazzina come ho fatto io) dei cerchi per foderare e coprire gli stampini per i pasticcini liguri, devono essere in numero uguale. Rimpastiamo gli avanzi di pasta e ritagliamo altri tondi, foderiamo con i cerchi di pasta frolla più grandi gli stampini, facendoli aderire alla pareti senza premere, versiamo circa un cucchiaio di confettura e cercando di non riempire troppo per evitare la fuoriuscita durante la cottura. Copriamo i pasticcini con il cerchio di pasta più piccolo e sigilliamo bene i cobeletti, teniamoli un pò in frigo e accendiamom il forno a 170° inforniamo e cuciamo per 20 minuti, a seconda del forno, quando saranno tiepidi togliamoli dagli stampini, una volta freddi spolverizziamo con lo zuchero a velo.

iPiccy-collage