Biscotti al limone (con lievito madre)

Leggeri, morbidi e profumati i biscotti al limone sono l’ideale per la prima colazione o per l’ora del tè…è la mia prima preparazione con esubero di lievito madre e sono molto soddisfatta!

Biscotti al limone1

Ingredienti:

400 gr di farina per dolci (io selezione Casillo)

2 uova

200 gr di zucchero semolato

100 gr di burro (io Beppino Occelli)

1oo gr di lievito madre( esubero)

2 cucchiaini rasi di bicarbonato

1 limone 

1 bustina vanillina

Preparazione:

Facciamo sciogliere il lievito in un pò di latte, se rimane qualche grumo passiamolo al colino,versiamo la farina sulla spianatoia, pratichiamo un buco al centro e inseriamo le uova leggermente battute,lo zucchero. la vanillina, il burro quasi sciolto, il lievito, il succo del limone e infine il bicarbonato, lavoriamo il composto fino a renderlo liscio e facciamolo riposare per mezz’ora. Poi lo riprendiamo e formiamo delle palline che metteremo nella teglia rivestita da carta forno, le schiacciamo un pò e le spolverizziamo con un pò di zucchero semolato.

Forno a 180° per 15/20 minuti fino a quando no saranno dorati.

IMG_9011

IMG_9012

Annunci

Panini con farina di semola rimacinata,lievito madre e sesamo

Questa mattina in casa c’è un profumo straordinario di pane fresco appena sfornato…provate a prepararli anche voi…non ve ne pentirete…ora sto pensando come farcirli!!!

1panini

Ingredienti:

800 gr di semola rimacinata
100 gr di lievito madre rinfrescato
450 ml di acqua
10 gr di sale
sesamo q.b.

Preparazione:

Sciogliamo nell’acqua il lievito madre e versiamolo nella planetaria munita di gancio impastatore, facciamo lavorare a bassa velocità, man mano aggiungiamo la semola e il sale e aumentiamo la velocità, lavoriamo fino a quando non sarà ben incordato, io ho imparato dal rumore della macchina a capire quando è pronto. Versiamo l’impasto sulla spianatoia e lavoriamolo ancora un pò, prepariamoci la teglia con la carta forno e cominciamo a preparare i panini, una volta disposti in teglia spolveriziamoli con la semola e i semini di sesamo

lasciamo lievitare tutta la notte coperti con un canovaccio leggero

la mattina li troveremo ben lievitati e pronti da infornare

i primi 15 minuti forno a 220° poi abbassiamo la temperatura a 180°, non dimentichiamo di mettere una ciotolina con acqua sul piano inferiore del forno, l’umidità darà colore e croccantezza ai panini.

IMG_8904

IMG_8905

2

IMG_8913

Tutto si può fare anche a mano!

Pane semintegrale

Preparare il pane mi piace tantissimo…se poi ottengo i risultati che voglio mi entusiasmo ancor di più…questa volta penso di aver ottenuto il massimo…un pane profumato e leggero da gustare anche da solo!

Pane int (1)

Ingredienti:

400 gr di semola
250 gr di farina integrale
150 di lievito madre rinfrescato
400 ml di acqua
1 cucchiaino di miele di acacia
10 gr di sale
2 cucchiai di olio extravegine di oliva

Preparazione:

Nella ciotola della planetaria munita di gancio impastatore versiamo il lievito sciolto nell’acqua e cominciamo ad impastare, aggiungiamo anche il sale e il miele e man mano versiamo anche le farine, aumentiamo la velocità, impastiamo fino ad avere un impasto liscio ed elastico, poniamolo in una ciotola unta di olio e lasciamolo lievitare coperto da un canovaccio umido fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume. Rivestiamo di carta forno una teglia rovesciamo l’impasto e diamo al pane la forma che desideriamo, con il coltello pratichiamo sopra dei tagli e spolverizziamo con la farina di semola, forno a 200° per 15 minuti, poi abbassiamo a 180° e cuciamo ancora per altri 30° minuti fino alla cottura, dipende dal proprio forno.

2

Montanare fritte (con lievito madre)

Le Montanare sono pizzette fritte della tradizione napoletana, buonissime… una tira l’altra come le ciliegie, si possono preparare anche grandi il gusto è sempre strepitoso!

Montanare1

Ingredienti:

500 gr di farina 00

300/350 di acqua

100 gr di lievito madre (rinfrescato)

12 gr di sale

1 cucchiaino di zucchero

300 gr di pelati

parmigiano q.b.

pecorino q.b.

basilico

sale

olio extra vergine di oliva

olio di semi di arachidi per friggere

Preparazione:

Sciogliamo il lievito rinfrescato nell’acqua con lo zucchero e inseriamolo nella planetaria munita di gancio impastatore, cominciamo a lavorare e man mano aggiungiamo la farina e aumentiamo la velocità, uniamo qualche un cucchiaio abbondante di olio extravergine di oliva e il sale, impastiamo fino a quando non avremo un composto morbido, trasferiamolo in una ciotola che avremo precedentemente oleato e copriamo con una pellicola.Facciamo lievitare in frigo tutta la notte. La mattina successiva tiriamo fuori l’impasto e lasciamolo lievitare ancora 4/5 ore, trascorso il tempo versiamo l’impasto sulla spianatoia infarinata e formiamo delle palline che lasceremo lievitare ancora per 1 ora. Nel frattempo in una padella facciamo rosolare l’aglio con l’olio, poi lo togliamo e versiamo i pelati schiacciandoli con i rebbi della forchetta, possiamo usare anche la passata pronta, saliamo e cuociamo per qualche minuto. nel frattempo le palline saranno lievitate, prepariamo una larga padella con abbondante olio di semi, schiacciamo le palline formando le pizzette e quando l’olio sarà ben caldo friggiamo poco alla volta le nostre montanare, giriamole da ambo i lati e quando saranno dorate poniamo su della carta forno a perdere l’olio in eccesso,  condiamo subito con qualche cucchiaiata di pomodoro, basilico spezzettato, un filo di olio extra vergine a crudo e una spolverata dei due formaggi.

Tutto si può preparare anche senza la planetaria.

IMG_8979

IMG_8980

IMG_8981

Baguette con lievito madre

Per preparare il pane in casa ci vogliono passione e perseveranza, senza questi due elementi non è possibile raggiungere alcuni risultati. Io il pane lo preparo da poco, non sono ancora esperta, però devo dire che gli esperimenti che faccio danno il loro frutto, ho voluto provare le baguette con il lievito madre e la farina manitoba e quello che segue è il risultato, magari la prossima volta userò altra farina e sarò più precisa…intanto queste hanno riscosso successo!

Baguette

Ingredienti:

500 gr di farina 0 manitoba (per pani)
100 gr di lievito madre rinfrescato
320 ml di acqua tiepida
olio extra vergine di oliva 3 cucchiai
1 cucchiaino di sale

Preparazione:

Nella planetaria facciamo sciogliere il lievito madre rinfrescato con metà dell’acqua ad una velocità bassa, aggiungiamo l ‘olio e facciamo girare fino a quando il lievito non sarà sciolto completamente, aggiungiamo man mano la farina e il sale e alziamo la velocità, quando l ‘impasto sarà ben incordato (10/15 minuti) rovesciamolo sulla spianatoia infarinata, lavoriamolo ancora un pò allarghiamolo e cominciamo a fare delle pieghe per dare forza all’impasto,poniamolo poi in una ciotola a lievitare per almeno due ore e comunque fino a quando non sarà raddoppiato di volume. Trascorso il tempo dividiamo l’impasto in due panetti stendiamoli e arrotoliamoli spingendo verso il centro, otteniamo due cilindri, lasciamoli lievitare per un’altra ora adagiati sulla teglia da forno rivestita da carta forno e pratichiamo dei tagli sulle baguette, accendiamo il forno al massimo per i primi 15 minuti poi a 180° fino a quando no saranno dorati.

Se non abbiamo la planetaria, facciamo tutto a mano…il risultato è uguale.

 

10421593_1131263826904107_9090016177055282199_n

 

12647257_1131263850237438_1203916125564334921_n

Vino alle fragole

Un drink per veri intenditori il “vino alle fragole” da servire come aperitivo o a fine pasto con un buonissimo dessert!

Pwl6DI9

 

Ingredienti per 2 persone:

1 confezione  di fragole 250/300 gr

250/300 ml di vino rosso 

40/50 gr di zucchero 

chiodi di garofano q.b.

cannella a bastoncini q.b.

acqua tonica o gazzosa q.b.

scorzette di arance (facoltativo)

Preparazione:

Laviamo per bene le fragole  e tagliamole a metà, nei bicchieri uniamo il vino e lo zucchero e mescoliamo, inseriamo anche le fragole e i chiodi di garofano, mescoliamo ancora e inseriamo la cannella, teniamo i nostri bicchieri in frigo fino al momento di servire e aggiungiamo un spruzzo di acqua tonica per dare un tocco di frizzante al vino.

Io ho usato un vino rosso buonissimo della mia Regione la Calabria, Cirò Rosso.

Risotto alle fragole e prosecco

Un risotto delicato e profumato per stupire i nostri ospiti e la nostra famiglia, il prosecco oltre ad essere un ingrediente della ricetta sarà un ottimo aperitivo prima di degustare il piatto!

fragole1

 

Ingredienti per 4 persone:

1 confezione di fragole

320 gr di riso per risotti

1 cipolla piccola rosata

80 gr di parmigiano grattugiato

50 gr di parmigiano a pezzo

olio extra vergine di oliva

brodo vegetale

1 noce di burro (io Beppino Occelli)

1 bicchiere di prosecco

sale e pepe q,b.

 

Preparazione:

Per prima cosa puliamo le fragole, laviamole e lasciamole sgocciolare,  prepariamoci il brodo vegetale come sempre.

In una larga padella rosoliamo nell’olio la cipolla affettata finemente e uniamo il riso

IMG_8983

lo facciamo tostare un po’ e aggiungiamo anche le  fragole tagliate a spicchi conservando quelle che ci serviranno per il piatto finito, uniamo man mano il brodo vegetale ogni qualvolta si assorbe.

IMG_8984

A cottura ultimata (deve risultare all’onda) mantechiamolo con il burro e il parmgiano, uniamo anche le rimanenti fragole tagliate a spicchi, impiattimo  copriamo di scaglie di parmigiano e pepiamo generosamente.

f

Se vogliamo concludere il pranzo in bellezza e rimanere in tema vi consiglio questa buonissima crostata!

https://unaricciaincucinablog.wordpress.com/2014/05/05/crostata-di-fragole/

Tortine alle fragole

 

Colazione golosa questa mattina con le mie tortine alle fragole…morbide, profumate e adatte a tutte le ore della giornata!

Tortine111 (1)

Ingredienti per circa 15 tortine:

250 gr di farina (selezione Casillo)

50 gr di fecola

180 gr di zucchero semolato

150 gr di burro (io Beppino Occelli)

1 bicchiere di latte

3 uova

1 bustina di lievito per dolci

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

1 vaschetta di fragole

zucchero a velo q.b.

Pirottini 

Preparazione:

IMG_8916

Puliamo le fragole tagliamole a piccoli cubetti aggiungiamo un cucchiaio di zucchero e teniamole da parte.

IMG_8917

In una ciotola montiamo le uova con lo zucchero, aggiungiamo il pizzico di sale, il burro sciolto nel microonde,  e infine le farine setacciate insieme alla vanillina e il bicchiere del latte, amalgamiamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, uniamo anche le fragole e mescoliamo delicatamente.

Prepariamoci i pirottini e con un cucchiaio riempiamoli mai più di un terzo, in superfice adagiamo qualche cubettino di fragole.

IMG_8918
Forno a 180° per 20 minuti, fino a quando non saranno colorati in superfice, facciamo sempre la prova stecchino prima di sfornarli. Una volta freddi spolverizziamo con lo zucchero a velo.

IMG_8925

Crostata di ciliegie fresche con confettura

E’ tempo di ciliegie uno dei frutti più amati e allora approfittiamone per preparare una deliziosa crostata per chiudere in bellezza un pranzo, una cena  o per una golosa merenda…vi garantisco che come le ciliegie…una fetta tira l’altra!

Crostata1

 

Ingredienti per 6 persone:

400 gr di pasta frolla

La ricetta la trovi

QUI

500 gr di ciliegie
1 barattolo di confettura di ciliegie
1 bicchierino di Maraschino
Gelato alla crema

Preparazione:

Prepariamo la frolla con la ricetta sopra indicata o possiamo usare quella propria e facciamola riposare come sempre mezz’ora nel frigo. Laviamo le ciliegie, snoccioliamole e facciamole macerare nel bicchierino di Maraschino

ciliegie

Collage

Trascorso il tempo stendiamo la frolla nella teglia mettendo da parte quella che ci servirà per decorare la crostata, sciogliamo a bagnomaria la confettura e quando sarà intiepidita aggiungiamo le ciliegie

IMG_6805

 

mescoliamo e farciamo il dolce ,completiamo con le strisce

farcita

completa

 

Forno a 180° per 30 minuti a seconda del forno.

metà

 

 

Serviamola con una pallina di gelato alla crema|

 

3

Spaghetti allo scoglio (la mia versione)

Un primo piatto di mare eccellente, con tante varianti a seconda di quello che troviamo di fresco in pescheria, io ho utilizzato anche il pesce spada che ha conferito al piatto una nota particolare, può anche essere un piatto unico perchè ricco di pesce!

Speghetti scoglio foto finale

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di spaghetti

1/2 kg di cozze

300 gr di calamari

8 gamberoni

300 gr di polpa di pesce spada

2 spicchi di aglio

1/2 bicchiere di vino bianco

prezzemolo q.b.

olio extra vergine di oliva

sale e pepe q.b.

 

Preparazione:

Puliamo il pesce e teniamolo da parte, puliamo anche le cozze e poniamole in una padella con  l’aggiunta di un pò di acqua così si apriranno, spegniamo e teniamo da parte con il loro liquido di cottura.  In un’altra padella  mettiamo  a rosolare l’aglio ( poi lo togliamo) uniamo il pesce pulito e facciamogli prendere colore, uniamo anche le cozze e sfumiamo con  il  vino   bianco ,  lasciamo  evaporare  e  teniamo   da   parte. Nella stessa padella in cui abbiamo cotto il pesce rosoliamo l ‘altro  spicchio  d’ aglio  con  l’olio  e  uniamo  i  pelati schiacciati  con  la  forchetta  e  i due cucchiai  di concentrato , facciamo  cuocere  il  sughetto  per  qualche  minuto, uniamo il pesce cotto precedentemente e un pò di acqua di cottura  delle  cozze  filtrata , ultimiamo  la  cottura  per ancora qualche minuto. Nel frattempo cuociamo gli spaghetti  al ” dentissimo”  e  versiamoli nel condimento preparato,mescoliamo per insaporire il tutto, impiattiamo e spolverizziamo col prezzemolo tritato e pepiamo.

PicMonkey Collage1

PicMonkey Collage2

IMG_8964