Cantucci al cioccolato bianco

Una variante del classico cantuccio toscano, semplici da realizzare e gustare in questo caso con una buona tazza di te o alla colazione del mattino, rimangono friabili per qualche giorno conservandoli in un vasetto con chiusura ermetica.

Prova pure: Cantucci

Ingredienti:

Per la frolla:

220 gr di farina per dolci

70 gr di zucchero

1 uovo e 1 tuorlo

125 gr di burro morbido

mezzo cucchiaino di lievito per dolci

cioccolato bianco per farcitura q.b.

Preparazione:

In una ciotola inseriamo la farina, lo zucchero e il lievito e mescoliamo, uniamo anche il burro a pezzetti e le uova impastiamo velocemente e formiamo una palla, teniamola in frigo almeno mezz’ora. Riprendiamo l’impasto e stendiamolo in due parti poniamo al centro il cioccolato e arrotoloamoli non sara’ necessario appiattirli avverrà naturalmente, disponiamoli su una teglia da forno ricoperta da carta forno, inforniamo 180/200° per 25 minuti, fino alla doratura. Una volta pronti facciamoli intiepidire e con un coltello tagliamo il filoncino in diagonale creando così i nostri cantucci.ì, rimettiamoli in teglia e tostiamoli per 10/15 minuti.

Crostata di Natale con alberelli glassati e confettura di lamponi

A Natale sbizzarriamoci come più ci piace, trasformiamo la nostra solita crostata dandogli un aspetto natatalizio, basta avere gli stampini per i biscotti di Natale e il gioco è fatto !

Ingredienti:

Per la frolla la ricetta la trovi di seguito

Pasta frolla prepararne doppia dose per gli alberelli

Glassa:

100 gr dim zucchero a velo

acqua q.b.

gocce di limone (facoltative)

Preparazione:

Per la glassa versiamo in una ciotola lo zucchero a velo e aggiungiamo l’acqua fino a quando non avremo un composto liscio, per decorare dobbiamo ottenere una consistenza densa.

Dopo aver preparato la frolla come da ricetta, dividiamo l’impasto e con una parte prepariamo gli alberelli aiutandoci con lo stampino di Natale, inseriamo sotto ogni biscotto uno stuzzicadenti in modo da poterli poi adagiare dritti sulla crostata, forno a 180° per 15 minuti, fino alla doratura, teniamo da parte. Stendiamo la frolla rimasta nella teglia da crostata, bucarelliamola e stendiamo sopra la confettura di lamponi, forno a 180° gradi per 15/20 minuti, nel frattemo prepariamo la glassa e spennelliamola sugli alberelli, lasciamo asciugare. Una volta sfornata la frolla adagiamo su i nostri alberelli e decoriamo come più ci piace.

Crostata con confettura di Ananas e Ananas fresco

Le crostate vanno bene in tutte le stagioni basta avere un pò di fantasia…per chi ama l’ananas questa mia ricetta è straordinaria, un frutto aspro e dolce nel contempo, conosciuto per le sue proprietà antinfiammatorie e in cucina è l’ideale per preparare piatti salati a base di carne o pesce, e anche insalate, la crostata con Ananas si può gustare in qualsiasi momento, ma a fine pasto è veramente piacevole e aiuta la digestione.

ccc111

 

Ingredienti:

Per la base della frolla la ricetta la trovi

QUI

Pasta frolla (raddoppiamo la dose per i biscottini)

1 vasetto di confettura di Ananas

1 ananas fresco

1/2 bicchiere di maraschino

Preparazione:

Dall’ananas fresco ricaviamo delle fette non molto spesse puliamole e tagliamole a spicchi, mettiamole a macerare nel mezzo bicchiere di maraschino, nel frattempo prepariamo la frolla come da ricetta ricordando di lasciarne un pò per preparare i biscottini che utilizzeremo per la decorazione. Stendiamo la frolla nella teglia che abbiamo deciso di usare e copriamola con la confettura, uniamo anche le fette di ananas fresco sistemandole come più ci piace, forno a 180° fino a quando non sarà dorata. Nel frattempo prepariamo anche i biscottini per il decoro, se abbiamo la formina va benissimo, io me la sono ricavata da un cartoncino, sei biscottini bastano se avanza l’impasto ne preparremo ancora per la colazione del mattino, scegliendo la forma che ci piace. Sforniamo la frolla e una volta cotti anche i biscottini decoriamola la crostata come più ci piace, lucidiamola con un cucchiaino di marmellata sciolta in microonde.

iPiccy-collage

ananas-equosolidale-biologica

 

Foto Web

Cobeletti… pasticcini Liguri secondo l’antica cuciniera genovese

Francesca Vassallo del Blog

https://www.lamaggioranapersa.com/pasticcini-liguri-o-cobeletti-secondo-lantica-cuciniera-genovese/

prepara questi buonissimi pasticcini che somigliano molto ai nostri bocconotti ma in realtà sono un pò diversi. Me ne sono innamorata appena li ho visti  e finalmente oggi li ho realizzati con la mia confettura di albicocche, per quanto riguarda la storia di questo dolcetto vi invito a visitare il Blog di Francesca!

Cobeletti

Ingredienti:

300 gr di farina

225 gr di burro

1 etto di zucchero a velo

1 tuorlo d’uovo

1 cucchiaio di vino bianco o acqua di fior d’arancio

confettura di albicocche

stampini

coppapasta di 8,5 e 6,5 centimetri

zucchero a velo q.b.

stampini

Preparazione:

Prepariamo la pasta frolla, tagliamo il burro a dadini  e impastiamolo con la farina utilizzando un robot da cucina, uniamo il tuorlo, il vino bianco, o l’acqua di fior di d’arancio e infine lo zucchero avelo. Formiamo una palla omogenea e avvolgiamola nella pellicola, teniamola per almeno mezz’ora in frigo. Riprendiamo la pasta e stendiamo una sfoglia con il mattarello dello spessore di circa cinque millimetri. Ricaviamo con un coppasta (o anche una tazzina come ho fatto io) dei cerchi per foderare e coprire gli stampini per i pasticcini liguri, devono essere in numero uguale. Rimpastiamo gli avanzi di pasta e ritagliamo altri tondi, foderiamo con i cerchi di pasta frolla più grandi gli stampini, facendoli aderire alla pareti senza premere, versiamo circa un cucchiaio di confettura e cercando di non riempire troppo per evitare la fuoriuscita durante la cottura. Copriamo i pasticcini con il cerchio di pasta più piccolo e sigilliamo bene i cobeletti, teniamoli un pò in frigo e accendiamom il forno a 170° inforniamo e cuciamo per 20 minuti, a seconda del forno, quando saranno tiepidi togliamoli dagli stampini, una volta freddi spolverizziamo con lo zuchero a velo.

iPiccy-collage

Frolla con crema pasticcera alla vaniglia e nutella

Strepitosaaaaa…l’aroma intenso della vaniglia conferisce a questa crostata un gusto da non poter descrivere…bisogna provarla!!!

Crostata1

Ingredienti:

Per la pasta frolla la ricetta la trovi

QUI

alla ricetta base questa volta ho aggiunto due cucchiaini di lievito

Per la crema pasticcera alla vaniglia la ricetta la trovi

QUI

per questa ricetta ho omesso la buccia del limone, perchè voglio che la crostata profumi di vaniglia

Zucchero a velo q.b.

( io lo preparo in casa e lo conservo in un barattolo di vetro a chiusura ermetica con le bacche di vaniglia che restano dopo averne utilizzati i semini, è profumatissimo.

Nutella q.b.

Preparazione:

Dopo aver preparato la frolla la lasciamola riposare in frigo mezz’ora, nel frattempo ci prepariamo la crema pasticcera e la teniamo da parte, trascorso il tempo stendiamo in una teglia di diametro 24, imburrata ,metà della frolla, bucherelliamola, stendiamo un strato di nutella (moderato) e poi la crema pasticcera, stendiamo l’altra metà sopra e chiudiamola bene sigillando bene i bordi per non far fuoriuscire la crema.

Forno a 180° per 35 minuti fino a quando non sarà dorata.

Una volta fredda copriamola generosamente di zucchero a velo profumato alla vaniglia, ogni fetta sarà una goduria!

iPiccy-collage

Crostata riccia con confettura di albicocche Homemade

Le crostate sono la mia passione da sempre e quando penso di preparare un dolce finisco sempre per preparare la frolla e poi farcirla in tanti modi, preparare la confettura di albicocche e realizzare questa crostata è stato semplicissimo… da gustare in qualsiasi momento della giornata !

Crostata riccia3

Per la confettura di albicocche la ricetta la trovi

QUI

albicocchefinita

Ingredienti:

Pasta frolla la ricetta la trovi

QUI

Preparazione:

 Trascorso il tempo del riposo della frolla in frigo, imburriamo la teglia che avremo scelto per la nostra crostata e stendiamo la pasta, ricordandoci di lasciare quella per le decorazioni, uniamo la confettura  decoriamo con la rimanente pasta frolla  creando sulla crostata dei ricci con lo schiacciapatate, forno a 180° per 25/30 minuti a seconda del forno, una volta raffreddata spolverizziamo con lo zucchero a velo.

iPiccy-collage1

 

 

 

Crostata di fragole con confettura homemade e fragole fresche

 

Adoro le crostate e mi piace prepararle in mille modi…con la confettura di fragole preparata da me e le fragole fresche è veramente eccezionale…un fine pasto golosissimo o una colazione da Re !

Crostata3

 

Ingredienti:

Per la pasta frolla la ricetta la trovi 

QUI

La confettura di fragole homemade

QUI

1 vaschetta di fragole fresche

1 vasetto di confettura di fragole

zucchero a velo q.b.

Preparazione:

 Trascorso il tempo del riposo della frolla in frigo, imburriamo la teglia che avremo scelto per la nostra crostata e stendiamo la pasta, ricordandoci di lasciare quella per le decorazioni, uniamo la confettura e le fragole fresche che precedentemente avremo pulito lavato e tagliate a pezzetti, decoriamo con le strisce o  formiamo con la pasta una sbriciolata, forno a 180° per 25/30 minuti a seconda del forno, una volta raffreddata spolverizziamo con lo zucchero a velo.

collage

Crostata di ricotta e cioccolato bianco profumata alla vaniglia

Per questa crostata mi  sono ispirata alla ricetta di Benedetta Parodi apportando qualche variante agli ingredienti secondo i miei gusti, è una Crostata di un goloso che non si può descrivere, bisogna provarla, bravissima la signora Parodi ci propone sempre piatti salati semplici ma di gran gusto e dolci golosissimi, serviamola con un Prosecco ghiacciato!

crostata1

Ingredienti:

Per la base  di frolla la ricetta la trovi

QUI

250 gr di cioccolato bianco alla vaniglia (io ho utilizzato quello della Perugina)

500 gr di ricotta ( delicata)

1 vaschetta di lamponi

1 stecca di vaniglia

zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Dopo aver preparato la frolla facciamola riposare in frigo la solita mezz’ora, imburriamo poi la teglia che avremo scelto per la nostra crostata e stendiamo la pasta, la bucherelliamo e la facciamo cuocere coperta da fagioli secchi, inforniamo a 180° per 20/25 minuti minuti a seconda del forno. Nel frattempo ci prepariamo la crema di ricotta, sciogliamo a bagnomaria il cioccolato con un goccio di acqua, lavoriamo in una ciotola la ricotta con i semi della bacca di vaniglia e quando il cioccolato sarà ben sciolto e raffreddato uniamolo alla ricotta, lavoriamo il tutto fino a quando  non sarà ben amalgamata. Sul fondo della frolla adagiamo qualche lampone e versiamo la crema di ricotta e cioccolato, completiamo con i restanti lamponi e una spolverata di zucchero a velo. Teniamo in frigo prima di servire almeno 4/5 ore, preparata il giorno prima è ancora meglio.

PicMonkey Collage

Crostata con confettura di arance noci e cioccolato

Deliziamoci con una golosissima fetta di crostata alle noci, cioccolato e confettura di arance connubio… trionfante!

crostata-con-noci-e-arance1

Ingredienti per la frolla:

350 gr di farina 00
3 tuorli
150 gr di zucchero semolato
150 gr di burro
1 arancia la buccia grattugiata
1 cucchiaino di lievito se si vuole una frolla più morbida

Sfoglie di cioccolato all’arancia (facoltative) per decorare

 

Per la farcitura:

1 vasetto di confettura di arance
100 gr di gherigli di noci
Gocce o scaglie di cioccolato q.b.

Versiamo la farina sulla spianatoia, al centro inseriamo tutti gli ingredienti e lavoriamo velocemente l ‘impasto, avvolgiamolo nella pellicola e lasciamolo riposare in frigo almeno mezz’ora. Trascorso il tempo imburriamo la teglia che avremo scelto per la nostra crostata e stendiamo la pasta, ricordandoci di lasciare quella per le decorazioni, uniamo la confettura, le noci tritate grossolanamente e le gocce (o scaglie) di cioccolato, decoriamo come più ci piace…!

picmonkey-collage

Crostata con confettura di Amarene

Una buona crostata con la confettura preferita è buonissima anche durante le Festività!

crostata-classica

Ingredienti:

Pasta frolla la ricetta la trovi

pasta frolla

1 barattolo di confettura di amarene

Amarene sciroppate

zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Dopo aver preparato la pasta frolla come da ricetta o usiamo quella propria, facciamola riposare la solita mezz’ora e poi stendiamola nella teglia che abbiamo scelto, aggiungiamo la confettura e chiudiamo con la frolla tenuta da parte, io ho decorato con gli  alberelli visto che siamo ancora in clima di feste, inforniamo a 180° per 25/30 minuti a seconda del forno. Una volta cotta facciamo raffrddare e decoriamo con le amarene e una spolverata di zucchero a velo…una vera delizia.

picmonkey-collage

 

crostata-classica