Cobeletti… pasticcini Liguri secondo l’antica cuciniera genovese

Francesca Vassallo del Blog

https://www.lamaggioranapersa.com/pasticcini-liguri-o-cobeletti-secondo-lantica-cuciniera-genovese/

prepara questi buonissimi pasticcini che somigliano molto ai nostri bocconotti ma in realtà sono un pò diversi. Me ne sono innamorata appena li ho visti  e finalmente oggi li ho realizzati con la mia confettura di albicocche, per quanto riguarda la storia di questo dolcetto vi invito a visitare il Blog di Francesca!

Cobeletti

Ingredienti:

300 gr di farina

225 gr di burro

1 etto di zucchero a velo

1 tuorlo d’uovo

1 cucchiaio di vino bianco o acqua di fior d’arancio

confettura di albicocche

stampini

coppapasta di 8,5 e 6,5 centimetri

zucchero a velo q.b.

stampini

Preparazione:

Prepariamo la pasta frolla, tagliamo il burro a dadini  e impastiamolo con la farina utilizzando un robot da cucina, uniamo il tuorlo, il vino bianco, o l’acqua di fior di d’arancio e infine lo zucchero avelo. Formiamo una palla omogenea e avvolgiamola nella pellicola, teniamola per almeno mezz’ora in frigo. Riprendiamo la pasta e stendiamo una sfoglia con il mattarello dello spessore di circa cinque millimetri. Ricaviamo con un coppasta (o anche una tazzina come ho fatto io) dei cerchi per foderare e coprire gli stampini per i pasticcini liguri, devono essere in numero uguale. Rimpastiamo gli avanzi di pasta e ritagliamo altri tondi, foderiamo con i cerchi di pasta frolla più grandi gli stampini, facendoli aderire alla pareti senza premere, versiamo circa un cucchiaio di confettura e cercando di non riempire troppo per evitare la fuoriuscita durante la cottura. Copriamo i pasticcini con il cerchio di pasta più piccolo e sigilliamo bene i cobeletti, teniamoli un pò in frigo e accendiamom il forno a 170° inforniamo e cuciamo per 20 minuti, a seconda del forno, quando saranno tiepidi togliamoli dagli stampini, una volta freddi spolverizziamo con lo zuchero a velo.

iPiccy-collage

Annunci

Frolla con crema pasticcera alla vaniglia e nutella

Strepitosaaaaa…l’aroma intenso della vaniglia conferisce a questa crostata un gusto da non poter descrivere…bisogna provarla!!!

Crostata1

Ingredienti:

Per la pasta frolla la ricetta la trovi

QUI

alla ricetta base questa volta ho aggiunto due cucchiaini di lievito

Per la crema pasticcera alla vaniglia la ricetta la trovi

QUI

per questa ricetta ho omesso la buccia del limone, perchè voglio che la crostata profumi di vaniglia

Zucchero a velo q.b.

( io lo preparo in casa e lo conservo in un barattolo di vetro a chiusura ermetica con le bacche di vaniglia che restano dopo averne utilizzati i semini, è profumatissimo.

Nutella q.b.

Preparazione:

Dopo aver preparato la frolla la lasciamola riposare in frigo mezz’ora, nel frattempo ci prepariamo la crema pasticcera e la teniamo da parte, trascorso il tempo stendiamo in una teglia di diametro 24, imburrata ,metà della frolla, bucherelliamola, stendiamo un strato di nutella (moderato) e poi la crema pasticcera, stendiamo l’altra metà sopra e chiudiamola bene sigillando bene i bordi per non far fuoriuscire la crema.

Forno a 180° per 35 minuti fino a quando non sarà dorata.

Una volta fredda copriamola generosamente di zucchero a velo profumato alla vaniglia, ogni fetta sarà una goduria!

iPiccy-collage

Crostata riccia con confettura di albicocche Homemade

Le crostate sono la mia passione da sempre e quando penso di preparare un dolce finisco sempre per preparare la frolla e poi farcirla in tanti modi, preparare la confettura di albicocche e realizzare questa crostata è stato semplicissimo… da gustare in qualsiasi momento della giornata !

Crostata riccia3

Per la confettura di albicocche la ricetta la trovi

QUI

albicocchefinita

Ingredienti:

Pasta frolla la ricetta la trovi

QUI

Preparazione:

 Trascorso il tempo del riposo della frolla in frigo, imburriamo la teglia che avremo scelto per la nostra crostata e stendiamo la pasta, ricordandoci di lasciare quella per le decorazioni, uniamo la confettura  decoriamo con la rimanente pasta frolla  creando sulla crostata dei ricci con lo schiacciapatate, forno a 180° per 25/30 minuti a seconda del forno, una volta raffreddata spolverizziamo con lo zucchero a velo.

iPiccy-collage1

 

 

 

Crostata di fragole con confettura homemade e fragole fresche

 

Adoro le crostate e mi piace prepararle in mille modi…con la confettura di fragole preparata da me e le fragole fresche è veramente eccezionale…un fine pasto golosissimo o una colazione da Re !

Crostata3

 

Ingredienti:

Per la pasta frolla la ricetta la trovi 

QUI

La confettura di fragole homemade

QUI

1 vaschetta di fragole fresche

1 vasetto di confettura di fragole

zucchero a velo q.b.

Preparazione:

 Trascorso il tempo del riposo della frolla in frigo, imburriamo la teglia che avremo scelto per la nostra crostata e stendiamo la pasta, ricordandoci di lasciare quella per le decorazioni, uniamo la confettura e le fragole fresche che precedentemente avremo pulito lavato e tagliate a pezzetti, decoriamo con le strisce o  formiamo con la pasta una sbriciolata, forno a 180° per 25/30 minuti a seconda del forno, una volta raffreddata spolverizziamo con lo zucchero a velo.

collage

Crostata di ricotta e cioccolato bianco profumata alla vaniglia

Per questa crostata mi  sono ispirata alla ricetta di Benedetta Parodi apportando qualche variante agli ingredienti secondo i miei gusti, è una Crostata di un goloso che non si può descrivere, bisogna provarla, bravissima la signora Parodi ci propone sempre piatti salati semplici ma di gran gusto e dolci golosissimi, serviamola con un Prosecco ghiacciato!

crostata1

Ingredienti:

Per la base  di frolla la ricetta la trovi

QUI

250 gr di cioccolato bianco alla vaniglia (io ho utilizzato quello della Perugina)

500 gr di ricotta ( delicata)

1 vaschetta di lamponi

1 stecca di vaniglia

zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Dopo aver preparato la frolla facciamola riposare in frigo la solita mezz’ora, imburriamo poi la teglia che avremo scelto per la nostra crostata e stendiamo la pasta, la bucherelliamo e la facciamo cuocere coperta da fagioli secchi, inforniamo a 180° per 20/25 minuti minuti a seconda del forno. Nel frattempo ci prepariamo la crema di ricotta, sciogliamo a bagnomaria il cioccolato con un goccio di acqua, lavoriamo in una ciotola la ricotta con i semi della bacca di vaniglia e quando il cioccolato sarà ben sciolto e raffreddato uniamolo alla ricotta, lavoriamo il tutto fino a quando  non sarà ben amalgamata. Sul fondo della frolla adagiamo qualche lampone e versiamo la crema di ricotta e cioccolato, completiamo con i restanti lamponi e una spolverata di zucchero a velo. Teniamo in frigo prima di servire almeno 4/5 ore, preparata il giorno prima è ancora meglio.

PicMonkey Collage

Crostata con confettura di arance noci e cioccolato

Deliziamoci con una golosissima fetta di crostata alle noci, cioccolato e confettura di arance connubio… trionfante!

crostata-con-noci-e-arance1

Ingredienti per la frolla:

350 gr di farina 00
3 tuorli
150 gr di zucchero semolato
150 gr di burro
1 arancia la buccia grattugiata
1 cucchiaino di lievito se si vuole una frolla più morbida

Sfoglie di cioccolato all’arancia (facoltative) per decorare

 

Per la farcitura:

1 vasetto di confettura di arance
100 gr di gherigli di noci
Gocce o scaglie di cioccolato q.b.

Versiamo la farina sulla spianatoia, al centro inseriamo tutti gli ingredienti e lavoriamo velocemente l ‘impasto, avvolgiamolo nella pellicola e lasciamolo riposare in frigo almeno mezz’ora. Trascorso il tempo imburriamo la teglia che avremo scelto per la nostra crostata e stendiamo la pasta, ricordandoci di lasciare quella per le decorazioni, uniamo la confettura, le noci tritate grossolanamente e le gocce (o scaglie) di cioccolato, decoriamo come più ci piace…!

picmonkey-collage

Crostata con confettura di Amarene

Una buona crostata con la confettura preferita è buonissima anche durante le Festività!

crostata-classica

Ingredienti:

Pasta frolla la ricetta la trovi

pasta frolla

1 barattolo di confettura di amarene

Amarene sciroppate

zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Dopo aver preparato la pasta frolla come da ricetta o usiamo quella propria, facciamola riposare la solita mezz’ora e poi stendiamola nella teglia che abbiamo scelto, aggiungiamo la confettura e chiudiamo con la frolla tenuta da parte, io ho decorato con gli  alberelli visto che siamo ancora in clima di feste, inforniamo a 180° per 25/30 minuti a seconda del forno. Una volta cotta facciamo raffrddare e decoriamo con le amarene e una spolverata di zucchero a velo…una vera delizia.

picmonkey-collage

 

crostata-classica

 

Crostata della costiera Amalfitana

 

Dolce tipico della Costiera Amalfitana, profumata e friabile di un gusto indescrivibile…è fra le mie Crostate preferite !

crostata-amalfitana1

Ingredienti:

Per la frolla la ricetta la trovi

QUI  questa volta ho aggiunto un cucchiaino di lievito

Per la crema pasticcera alla vaniglia la ricetta la trovi

QUI

Amarene sciroppate q.b.

zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Dopoo avere tenuto la frolla in frigo per mezz’ora stendiamola sulla teglia che abbiamo deciso di usare, aggiungiamo qualche cucchiaiata di succo di amarene. versiamo su la crema precedentemente preparata, uniamo le amarene quante ne vogliamo e chiudiamo con le striscie di frolla. Forno a 180° fino a quando non dorerà, una volta raffreddata cospargiamo di zucchero a velo.

picmonkey-collage14

Crostata di fragole con crema pasticcera allo zenzero

La stagione delle fragole è ormai arrivata e allora dilettiamoci con tante preparazioni…questa è la crostata classica alle fragole, l’unica nota diversa è la crema pasticcera allo zenzero fresca e profumata!

1 crostata (1)

Ingredienti:

Per la frolla:

350 gr di farina
3 tuorli
150 gr di zucchero semolato
150 gr di burro (io Beppino Occelli)
2 cucchiaini di lievito (facoltativo)
solo se vogliamo una frolla più morbida
1 limone buccia grattugiata
1 confezione di fragole
foglioline di menta per decorare
gelatina (io ho usato la gelatina spray)

Preparazione:

Versiamo la farina sulla spianatoia formiamo un buco e al centro spezzettiamo il burro freddo, aggiungiamo le uova, lo zucchero, il limone e il pizzico di sale e cominciamo ad impastare velocemente il tutto fino a quando non vediamo gli ingredienti ben amalgamati. Formiamo ora una palla e avvolgiamola nella pellicola ,facciamola riposare per almeno mezz’ora in frigo.
Trascorso il tempo stendiamo la pasta frolla in uno stampo da 24 cm di diametro e bucherelliamola con i rebbi di una forchetta, riempiamola con dei fagioli secchi e inforniamola a 180° per mezz’ora, a seconda del forno.

Affettiamo le fragole e copriamole con 1 cucchiaio di zucchero e qualche goccia di limone.

Per la crema:

½ litro di latte
150 gr di zucchero
4 tuorli
50 gr di farina
30 gr di zenzero fresco grattugiato

In pentolino facciamo bollire il latte con lo zenzero, nel frattempo in una ciotola montiamo le uova con lo zucchero fino a renderli cremosi, versiamo poco per volta la farina setacciata e infine il latte (togliamo lo zenzero) e mescoliamo energicamente con una frusta, trasferiamo il tutto nella pentola dove abbiamo bollito il latte e mettiamola sul fuoco a fiamma moderata, continuiamo a mescolare fino a quando la crema non sarà pronta. Facciamola raffreddare e per evitare che si formi la pellicina sopra copriamola della pellicola fino al momento dell’utilizzo.
Quando la frolla sarà raffreddata riempiamo il guscio con la crema allo zenzero , le fragole disposte come più ci piace e decoriamo con le foglioline di menta, spruzziamo infine la gelatina.

fetta

Crostata di ciliegie fresche con confettura

E’ tempo di ciliegie uno dei frutti più amati e allora approfittiamone per preparare una deliziosa crostata per chiudere in bellezza un pranzo, una cena  o per una golosa merenda…vi garantisco che come le ciliegie…una fetta tira l’altra!

Crostata1

 

Ingredienti per 6 persone:

400 gr di pasta frolla

La ricetta la trovi

QUI

500 gr di ciliegie
1 barattolo di confettura di ciliegie
1 bicchierino di Maraschino
Gelato alla crema

Preparazione:

Prepariamo la frolla con la ricetta sopra indicata o possiamo usare quella propria e facciamola riposare come sempre mezz’ora nel frigo. Laviamo le ciliegie, snoccioliamole e facciamole macerare nel bicchierino di Maraschino

ciliegie

Collage

Trascorso il tempo stendiamo la frolla nella teglia mettendo da parte quella che ci servirà per decorare la crostata, sciogliamo a bagnomaria la confettura e quando sarà intiepidita aggiungiamo le ciliegie

IMG_6805

 

mescoliamo e farciamo il dolce ,completiamo con le strisce

farcita

completa

 

Forno a 180° per 30 minuti a seconda del forno.

metà

 

 

Serviamola con una pallina di gelato alla crema|

 

3