Crostata di ricotta e cioccolato bianco profumata alla vaniglia

Per questa crostata mi  sono ispirata alla ricetta di Benedetta Parodi apportando qualche variante agli ingredienti secondo i miei gusti, è una Crostata di un goloso che non si può descrivere, bisogna provarla, bravissima la signora Parodi ci propone sempre piatti salati semplici ma di gran gusto e dolci golosissimi, serviamola con un Prosecco ghiacciato!

crostata1

Ingredienti:

Per la base  di frolla la ricetta la trovi

QUI

250 gr di cioccolato bianco alla vaniglia (io ho utilizzato quello della Perugina)

500 gr di ricotta ( delicata)

1 vaschetta di lamponi

1 stecca di vaniglia

zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Dopo aver preparato la frolla facciamola riposare in frigo la solita mezz’ora, imburriamo poi la teglia che avremo scelto per la nostra crostata e stendiamo la pasta, la bucherelliamo e la facciamo cuocere coperta da fagioli secchi, inforniamo a 180° per 20/25 minuti minuti a seconda del forno. Nel frattempo ci prepariamo la crema di ricotta, sciogliamo a bagnomaria il cioccolato con un goccio di acqua, lavoriamo in una ciotola la ricotta con i semi della bacca di vaniglia e quando il cioccolato sarà ben sciolto e raffreddato uniamolo alla ricotta, lavoriamo il tutto fino a quando  non sarà ben amalgamata. Sul fondo della frolla adagiamo qualche lampone e versiamo la crema di ricotta e cioccolato, completiamo con i restanti lamponi e una spolverata di zucchero a velo. Teniamo in frigo prima di servire almeno 4/5 ore, preparata il giorno prima è ancora meglio.

PicMonkey Collage

Annunci

Lasagne paglia e fieno con zucchine e ricotta

Ricotta, fiordilatte,prosciutto cotto  e zucchine ingredienti leggeri che rendono le lasagne golosissime a completare il tutto c’è il profumo del basilico fresco che ci ricorda l’estate e tutti i suoi buonissimi prodotti di stagione!

Lasagne 1e 1

Ingredienti per 4 persone:

1 confezione di lasagne secche bianche (ne basternno 10)

1 confezione di lasagne secche verdi ( ne basteranno 10)

200 gr di prosciutto cotto

100 gr di parmigiano grattugiato

200 gr di fiordilatte

200 gr di ricotta

3 zucchine medie

besciamella q.b.

burro q.b.

basilico q.b.

olio di semi di arachidi

sale e pepe q.b.

Preparazione:

Dopo averle lavato e spuntato le zucchine tagliamole a fette e friggiamole in abbondante olio di semi di arachidi, lasciamole asciugare su della carta per fritti.

Rivestiamo di carta forno il tegame che abbiamo scelto per le nostre lasagne, facciamo un primo strato di besciamella, poi di zucchine,  parmigiano e ancora besciamella, tocchetti di ricotta, fette di fiordilatte e il prosciutto, iniziamo con le sfoglie o bianche o verdi come più ci piace e continuiamo ad alternare gli ingredienti fino a quando non saranno finiti tra uno strato e l’altro uniamo anche qualche tocchetto di burro e foglioline di basilico, ricordiamoci di salare ogni volta le sfoglie di pasta e di peparle, finiamo l’ultimo strato con la besciamella, una spolverata di parmigiano, foglioline di basilico e tocchetti di burro, forno a 180° per una ventina di minuti, serviamola appena sfornata sarà filante e profumata.

Gli strati possiamo naturalmente prepararli come più ci piace.

1-lasagne

Uova farcite e insalatina di agretti

L ‘uovo è il simbolo della Pasqua e allora prepariamolo come più ci piace…la ricetta delle uova farcite è semplice ma molto saporita…a completarne il gusto c’è questa insalatina di agretti condita semplicemente con olio di oliva e limone!

Uova1

 

Ingredienti:

6 uova

1 cucchiaio abbondante di senape

1 scatoletta di tonno piccola

erba cipollina q,b.

una manciata di capperi

sale e pepe q.b

1/2 limone

agretti q.b.

Preparazione:

In un pentolino con acqua fredda facciamo cuocere le uova per 10 minuti, trascorso il tempo mettiamole sotto l’acqua fredda in questo modo ne bloccheremo la cottura, tagliamoli poi a metà e estraiamo il tuorlo, inseriamoli nel mixer insieme ai capperi,al tonno sgocciolato, all’erba cipollina e la senape, frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema. Inseriamo il composto un una sache a poche con una bocchetta   a stella e farciamo le uova, nel frattempo avremo pulito gli agretti e dopo averli lavati li sbollentiamo  per qualche minuto e regoliamo li di sale, scoliamoli e condiamoli con un filo d’olio, mezzo limone e un pizzico di pepe. Trasferiamo tutto in un piatto da portata e decoriamo con fili di erba cipollina e spolverata di pepe.

PicMonkey Collage1

 

5

Cuculo con pasta brioche

Il Cuculo di pasta brioche è un dolce tipico Calabrese che si prepara nelle festività della Pasqua, c’è anche la versione classica con il lievito per dolci e che si prepara in svariate forme

 Cuculi di Pasqua ricetta Calabrese

Ottimo per la prima colazione e in ogni momento della giornata!

cuculi brio1

Ingredienti per 2 cuculi grandi e 3 medi:

600 gr di farina manitoba
2 uova intere +1 per spennellare
100 gr di burro (io Beppino Occelli)
80/100 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale
10 gr di lievito di birra
1 bicchiere scarso di latte (usiamo quello di carta)
1 bicchierino di limoncello
1 limone non trattato (solo la buccia)
granella di zucchero q.b.

Preparazione:

Nella ciotola della planetaria inseriamo le uova un pò battute e lo zucchero e iniziamo ad impastare col gancio impastatore uniamo poi, il limoncello, il burro a pezzettini, il pizzico di sale, il lievito sciolto in metà del latte tiepido, la buccia del limone grattugiata e continuiamo a lavorare, man mano aggiungiamo anche la farina e il restante latte, lavoriamo fino ad avere un composto omogeneo, bastano 10/12 minuti. Mettiamo l’impasto in una ciotola coperta con una canovaccio e lasciamo lievitare tutta la notte (io li ho preparati di sera), l’impasto sarà raddoppiato di volume,allora possiamo dare forma ai nostri cuculi, dividiamo l’impasto in tre parti e formiamo dei cordoni al centro inseriamo l’uovo che diventerà sodo in forno e intrecciamo, spennelliamo con l’uovo battuto decoriamo con lo zucchero a granella e facciamo lievitare ancora 1 ora. Forno a 180° per 25/30 minuti a seconda del forno.
Tutto può essere lavorato anche a mano.

Al posto del limoncello possiamo usare l’anice, come vuole la ricetta originale, ma io preferisco il limoncello.

PicMonkey Collage1

Insalata di peperoni arrostiti e rucola

Una insalatina molto sfiziosa saporita e adatta a tutte le stagioni…bella da preparare per il buffet di Pasqua!

insalata di peproni1 - Copia

Ingredienti per 4 persone:

4 peperoni medi rossi

qualche filetto di acciuga

1 mazzetto di rucola

80 gr di parmigiano reggiano

olio extravergine di oliva

prezzemolo tritato

1 aglio

sale e pepe q.b

Preparazione:

Adagiamo i peperoni su di un teglia da forno rivestita di carta forno e facciamoli arrostire , una volta pronti ci vorranno almeno 30 minuti, avvolgaimoli uno per uno nei tovaglioli carta, si spelleranno meglio, dopo puliti tagliamoli a strisce sottili. Tritiamo il prezzemolo insieme ai filetti di acciughe e l’aglio condiamolo con sale  e pepe e versiamolo sui peperoni, lasciamolo così insaporire per 2/3 ore. Laviamo la rucola e adagiamola su di un piatto da portata e saliamola, uniamo i peperoni conditi e le scaglie di parmigiano, se necessario aggiungere un’altro filo d’olio e pepe.

PicMonkey Collage1